...

Noi non crediamo, come Maurizio Perini, che il paese abbia bisogno di una “scossa”, termine evocativo di recenti calamità, o che siamo in una situazione di “paralisi” democratica. Le decretazioni d’urgenza sono espressione di governi deboli e di maggioranze fasulle, di leggi elettorali sbagliate e di scelte politiche discutibili. Non è una questione di funzionamento ma di democrazia.


...

Oggi è quanto mai urgente richiamare l’attenzione dei cittadini sul Referendum Costituzionale che si svolgerà il 29 marzo 2020 e che chiederà loro di esprimersi in merito alla riduzione dei parlamentari nelle more dell’informazione istituzionale che ha finora ignorato del tutto l’argomento.