...

ll consiglio comunale di giovedì, il primo post-alluvione, è stato molto sentito. I toni spesso si sono accesi, ovviamente c’è chi lo ha fatto entrando nel merito, chi invece ha preferito la bagarre e la polemica fine a sé stessa. Ora però è il momento di concentrarci su tutta una serie di azioni che vanno ad aiutare cittadini e attività e che sono contenute nella nostra mozione.


...

“Nonostante i giochi di parole della giunta e dei partiti di maggioranza, la proposta di legge sull’assestamento di bilancio 2022-204 approvata ieri dal centrodestra in consiglio regionale non stanzia neanche un euro per le famiglie messe in ginocchio dal drammatico evento alluvionale del 15 settembre. La decisione di bocciare l’emendamento del Partito Democratico, che invece prevedeva a tale scopo la costituzione di un apposito fondo da 8,5 milioni di euro, è un imperdonabile errore, perché toglie a migliaia di persone la possibilità di ricevere contributi immediati per far fronte alle esigenze più impellenti”.


...

Non è il momento della caccia all’uomo, della ricerca smodata di un capro espiatorio. Ma la sconfitta subita, nelle Marche come nel resto del Paese, va compresa e analizzata in ogni sua piega, se davvero vogliamo correggere gli errori compiuti e dare un futuro al Partito Democratico, iniziando a costruire da subito non solo un’opposizione dura e integerrima a questa destra, ma soprattutto una vera alternativa a essa.



...

“Le odierne dichiarazioni dell’assessore Aguzzi non rappresentano una giustificazione, semmai una sconcertante ammissione di colpa rispetto al comportamento tenuto da lui e dal presidente Acquaroli nelle ore che hanno visto interi territori venir travolti dall’acqua e dal fango.




...

"Faccio un appello al Presidente Draghi che è sul nostro territorio affinché il governo intervenga immediatamente con un provvedimento ad hoc oppure inserendo una norma nel nuovo decreto aiuti ter non ancora pubblicato in gazzetta per sospendere tasse, mutui e tutte le scadenze dei pagamenti per le attività commerciali e i privati colpiti dall'alluvione nelle Marche".



...

Bene che l'Amministrazione Comunale abbia finalmente chiarito ieri, dopo un mio accesso agli atti datato 26.08 -al quale ho ricevuto risposta ieri pomeriggio-, le preoccupazioni dei cittadini riguardanti il tema della qualità delle acque dopo gli "inutili" lavori svolti sulla barra sedimentata del fiume.


...

La campagna elettorale in corso sembra aver cancellato dal dibattito pubblico la drammatica situazione in cui versa la sanità marchigiana, che grazie alle politiche messe in campo dalla giunta Acquaroli negli ultimi due anni ha visto acuirsi i vecchi problemi, facendone nascere nuovi ancor più gravi.


...

Durante le campagne elettorali, poco prima delle votazioni in genere, tutti i partiti si riempiono la bocca di slogan e frasi per attirare i voti dei giovani. Giovani che, al di là di tutto, costituiscono la spina dorsale del futuro dell’umanità. Nei fatti, però, vediamo come i “giovani”, spesso tirati per la giacca per fini strumentali, non sono adeguatamente ascoltati.



...

Con l’ultima variazione di bilancio, sul quale c’è stato il voto negativo del nostro gruppo consiliare a causa della mancanza di visione e prospettiva, di investimenti ignorati e altri errati nella realizzazione (Lungomare da Ciarnin a Marzocca con mantenimento del doppio senso), ci sono alcuni aspetti positivi da segnalare e totalmente ignorati dalla maggioranza sovranista a trazione FdI.


...

Sicurezza: una parola-chiave, nell'ambito della mobilità e del traffico veicolare. Un termine che rimanda a precise responsabilità da parte di chi guida un mezzo. Concordiamo pienamente sul fatto che, a livello stradale, sia necessario educare automobilisti, motociclisti, ciclisti e pedoni ad un pieno rispetto del codice della strada.



...

“Ho particolarmente apprezzato l’iniziativa di quei consiglieri di Senigallia che hanno sottoscritto il ricorso al Presidente della Repubblica per chiedere l’annullamento dell’incarico all’avvocato Canafoglia quale commissario straordinario della Fondazione Città di Senigallia.


...

“Leggo con grande stupore e imbarazzo le giustificazioni avanzate da Acquaroli circa la sua verticale perdita di consensi rilevata dall’indagine sulla Governance poll del Sole 24 ore. Il presidente sostiene che ci vuole tempo per poter apprezzare i presunti benefici derivanti dalle riforme attuate dalla sua giunta. Ma di quali riforme parli non è dato sapere.


...

Lo avevamo denunciato politicamente in ogni modo, avevamo presentato emendamenti, interrogazioni, ma niente. Il Comune è andato avanti imperterrito, sbandierando motivi di presunta “sicurezza” dietro alle scelte. La realtà è ben diversa.





...

Dopo un anno e mezzo di mandato si possono davvero tirare le prime somme della rivoluzione targata Olivetti. Oltre a negare tutte le situazioni di criticità accusando la passata amministrazione (salvo prendersi meriti non propri come sui finanziamenti per fondi Pnrr arrivati dal governo guidato da PD e M5S, tra gli altri), infatti, siamo arrivati alla conclusione che questa amministrazione ha un problema coi project financing.


...

Con una pubblicazione apparsa sul sito del Comune pochi giorni fa, si è appreso che l’Amministrazione Olivetti, probabilmente a causa degli scivoloni comunicativi in questi primi 18 mesi di mandato, ha deciso di affidare il servizio di progettazione e realizzazione di una strategia di comunicazione social per le attività del Comune. Il tutto sulla falsariga di quanto effettuato dalla Regione Marche a inizio mandato, quindi nulla di nuovo dalla destra regionale a quella locale.



...

A pochi giorni dall’8 marzo, continuano gli attacchi alle donne del nostro partito (e non solo) da parte di amministratori che utilizzano il dileggio e l’arroganza come strumento di lotta politica. Così, a Senigallia una consigliera comunale del PD viene apostrofata dalla locale maggioranza di estrema destra a trazione Fratelli d'Italia come “maestrina dalla penna rossa”, secondo uno dei più triti e consunti stereotipi antifemminili.


...

Qualche giorno dopo la bocciatura, da parte della Maggioranza, dell'emendamento sui servizi legati alla biblioteca comunale, ho ricevuto risposta all'interrogazione scritta che avevo indirizzato all'assessore alla Cultura Pizzi, nella quale inoltravo le richieste pervenute da oltre 500 persone che avevano sottoscritto una petizione per prolungare gli orari di apertura della biblioteca e per installare prese di corrente in tutti i tavoli dell’aula studio.


...

"La minoranza compatta non rinuncerà al diritto alla rappresentanza e alla tutela della democrazia". E' il monito che arriva da tutte le forze che compongono l'opposizione - PD, Vola Senigallia, Vivi Senigallia, Diritti al Futuro e Amo Senigallia -, dopo il "caso" scaturito dalla volontà della maggioranza di mettere mano al regolamento per il funzionamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari.