...

Per esperienza, fino a 10/12 anni fa il Laboratorio Analisi era tra i primissimi a livello regionale e Nazionale, sia per tecnologie sia per numero di pazienti processati, merito oltre che del personale tutto, anche dei vari direttori che si sono succeduti e che hanno sempre cercato di progredire nell’efficienza e tecnologia.


...

Alle problematiche AMMINISTRATIVE E SANITARIE segnalate a dicembre 2020, quali imbustatrice rotta e mai riparata con l’obbligo di imbustare i referti a mano e il numero dei segretari ridotto (sono in 5, 4 a ruolo e 1 TD rinnovato fino al 2/5/2022, in servizio in tre ma molto spesso in due), la sala pazienti troppo stretta soprattutto in questo momento di pandemia in cui occorre il distanziamento, la mancata sostituzione di biologi in pensione e una scala meccanica per far accedere i disabili rotta da anni si aggiungono oggi anche problemi di mancanza di personale Tecnico, ovvero di quel personale che processa gli esami.


...

16 marzo2021. La nuova giunta (per bocca e testo di un suo noto assessore su facebook) rivendica la necessità di un nuovo piano sanitario regionale per realizzare una rete ospedaliera ed una sanità che garantiscano in modo omogeneo (sic !)ed equilibrato (arisic !!) il diritto alla salute di tutti i marchigiani, delle aree interne come della costa, delle città capoluogo come dei centri minori ”e ancora precedentemente per un sistema sanitario inadeguato come sia necessario cambiare passo”.


...

A tutto questo si aggiungono le mancate assunzione di professionisti (medici ed infermieri) in quest’ultimo anno. 12 mesi sprecato con un nulla di fatto! Il duo Guidi-Ciancaione ha continuato a voltarsi dall’altra parte; inutili le continue richieste di aiuto che arrivavano sia dal comparto che dai medici.









...

Mai un comunicato ha compattato cosi i senigalliesi…64 commenti su un post e TUTTI, dico tutti tranne un paio che evidentemente per amore di partito sono stati incerti nel prendere posizione, hanno deriso, criticato, e ricordato al PD quanto disastroso sia stato il loro governo a livello Comunale e Regionale sulla Sanità e in particolare sull’Ospedale di Senigallia.




...

Il Comitato prende atto della email del Dr. Marini Resp.le Distretto, costruttiva in merito alla “vaccinazione ai disabili” (pazienti fragili) precisando che la “fase 2 e fase 3” NON SONO una “personale schematizzazione” (in calce alla mail) bensì pareri di addetti ai lavori quali medici di medicina generale e dell’Ass. Reg.le Saltamartini.


...

Il “manuale” pubblicato giorni fa propone, tra i vari punti, continui cambi di personale infermieristico affidato alla struttura: cosi facendo l’impiego di personale meno esperto, e da dover essere formato ogni volta, non fa altro che rallentare l’erogazione delle prestazioni ambulatoriali ed allungare conseguentemente le liste d’attesa.


...

Il PD oltre a criticare Olivetti sul governo della città si è esercitato ad analizzare il comportamento socio/sanitario del Comitato a difesa dell’Ospedale. Dice “Abbiamo dei Comitati di cui il Sindaco era Presidente (come il Comitato dell’Ospedale) che sono, di fatto, il megafono dell’amministrazione comunale, occupandosi praticamente di tutto tranne che di sanità.”