...

La situazione in cui verte l’Ospedale di Senigallia al centro dell’attenzione in un’interrogazione del capogruppo di Rinasci Marche Luca Santarelli. Dopo aver nel febbraio scorso ritirato una mozione volta proprio a sollecitare la Giunta regionale a rivedere le disposizioni organizzative per far tornare a operare in piena efficienza e sicurezza la struttura, il consigliere regionale torna a far sentire la sua voce.




...

La nomina di due nuovi referenti conferma l’attivo dinamismo di una Lega in crescita ad Ancona e provincia. Giorgio Tremolini è il nuovo referente cittadino della città dorica, precedentemente retta dal commissario Maravalli. Claudio Crivellini, a Senigallia, raccoglie il testimone di Sergio Taccheri che lascia l’incarico per motivi di lavoro.




...

Moda e wedding sono in ginocchio. La pandemia ha inferto un colpo durissimo ad uno dei comparti di punta della nostra economia. I dirigenti imprenditori di Confartigianato Marche della moda e del wedding guidati dal Presidente regionale Giuseppe Mazzarella hanno incontrato il Presidente della Regione Francesco Acquaroli, per rappresentare le problematiche di questi settori.




...

"Che l'odierna giornata possa rappresentare un momento di unione e concordia nel ricordo delle tante, troppe vittime di questa drammatica pandemia che ha seminato lutti e sofferenze, strappando al calore degli affetti familiari decine di migliaia di nostri concittadini, spesso senza neanche la possibilità di un ultimo saluto.


...

“Ancora una volta, malgrado un’epidemia ormai fuori controllo e il rischio di un commissariamento, la maggioranza chiude la porta a ogni possibile collaborazione con l’opposizione per provare a uscire dal dramma del Covid. E lo fa nel peggiore dei modi, lanciando strali e offendendo pesantemente i consiglieri di opposizione per l’intera durata del consiglio regionale solo per aver presentato democraticamente delle proposte”.


...

A distanza di un anno il bilancio è pesante e il futuro sempre più incerto. La crisi da Covid - 19 ha destabilizzato un’ampia gamma di imprese: il 28,9% delle micro e piccole imprese delle Marche, secondo le elaborazioni dell’Ufficio Studi di Confartigianato, quest’anno dovrà far fronte a rischi operativi e di sostenibilità dell’attività. Un dato che conferma il grave stato di sofferenza del settore che va ad aggiungersi alle 1.188 imprese marchigiane perse nel 2020, 548 quelle artigiane.



...

“Siamo convinti che la gravità del momento che stiamo vivendo chieda alla politica e alle istituzioni azioni legislative coraggiose, in modo che non solo nell’immediato, ma anche in prospettiva, l’Italia non si faccia trovare impreparata a fronteggiare eventuali nuove emergenze sanitarie.





...

Di fronte al peggiorare della situazione sanitaria in regione, il gruppo assembleare del Partito Democratico chiede ufficialmente al presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche, Dino Latini, la convocazione di un consiglio straordinario per discutere le azioni più efficaci volte a frenare i contagi e a tutelare la sicurezza dei cittadini.


...

“La nuova ordinanza del presidente Acquaroli certifica la sua completa debacle. Purtroppo, con buona pace anche di Giorgia Meloni, che continua senza pudore a lodare come esempio virtuoso la modalità della riapertura delle scuole marchigiane, siamo di fronte a un risultato che ci attendevamo, vista la confusione, l’approssimazione e persino l’irresponsabilità con cui presidente e giunta hanno gestito il ritorno in classe dei ragazzi.


...

Ormai da mesi il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia Carlo Ciccioli si è lanciato in una vera e propria crociata reazionaria e misogina che sta portando le Marche a una triste ribalta nazionale. Dopo le dichiarazioni sulla sostituzione etnica e sulla necessità di superare la legge 194, è stato il turno della “famiglia naturale”, stereotipo che contempla un padre a cui sono demandate le regole e una madre che si dedica all’accudimento dei figli. Durissima, a tal proposito, la presa di posizione delle consigliere regionali del Partito Democratico.



...

Se hai voglia di svagarti un po' e staccare dallo stress, non c'è niente di meglio di una passeggiata al mare. Sul lungomare di Senigallia c'è il Residence La Nave, pronto ad accoglierti e a farti trascorrere, veri momenti di relax, in totale libertà.






...

Il Covid pesa sulle imprese dei giovani ma il coraggio non viene meno neanche nell’annus horribilis della pandemia. Sono 11.149 le imprese giovanili attive al 31 dicembre 2020 nelle Marche ( dati Camera di Commercio, Infocamere), l’anno precedente erano 11.775. Si registrano cali generalizzati in tutti i settori, un trend negativo che accomuna gli ultimi 5 anni con un decremento delle imprese under 35 di oltre 3.000 aziende.


...

Le misure di distanziamento sociale, le restrizioni alla mobilità e la chiusura delle attività per contrastare la pandemia, hanno generato una straordinaria crisi di domanda, con un calo delle vendite al dettaglio nel 2020 del 5,4%, combinazione di un aumento del 3,7% delle vendite di beni alimentari e di una caduta del 12,2% dei prodotti non alimentari. L’analisi è dell’Ufficio Studi di Confartigianato.


...

L’8 Febbraio è il primo triste anniversario dell’arresto di Patrick George Zaki, 28 anni, attivista e studente dell’Università di Bologna. Patrick è un prigioniero di coscienza, in stato di indefinita carcerazione preventiva e in condizioni estreme, detenuto esclusivamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media.



...

Sui diritti delle donne non si arresta la battaglia del gruppo assemblare del Partito Democratico. Dopo la bocciatura della mozione per chiedere alla giunta regionale di monitorare l’effettività dei diritti sanciti dalla legge 194 del 1978 e, in ottemperanza alle linee guida del ministero della Salute, di consentire la somministrazione della pillola Ru486 nei consultori, i consiglieri dem rilanciano sul fronte delle proposte volte a sostenere la parità di genere.





...

Persiste la crisi di liquidità per un terzo delle micro e piccole imprese. L’enorme caduta dei ricavi ha determinato una prolungata carenza di fondi liquidi: il 33,3% delle micro e piccole imprese delle Marche, secondo le elaborazioni dell’Ufficio Studi di Confartigianato su dati Istat, ritiene di poter avere seri problemi di liquidità fino a giugno 2021.