...

E' arrivata la tanto attesa risposta da parte del Ministero sulla richiesta di deroga della soppressione del punto nascita di Fabriano. E purtroppo il verdetto lascia poche speranze. Il Governo ha rigettato la richiesta di deroga avanzata dal Presidente Ceriscioli e ribadisce la disposizione che prevede la chiusura del punto nascita fabrianese.



...

I Carabinieri di Senigallia continuano l’attività di contrasto allo “spaccio di droga” ai Giardini Morandi. Questa volta i Carabinieri del Nucleo Operativo, coordinati dal maggioe Cleto Bucci, alzano il “tiro” e, per ridurre il giro di spaccio nei giardini situati nel cuore della città, al termine di una mirata attività hanno arrestato il pusher rifornitore di “marijuana”.




Vivere Senigallia
Ricevi le notizie su Whatsapp
Scopri come su http://vivere.biz/VSwhatsapp e non perderai più nessuna notizia importante....
Vivere Senigallia
I regali di Vivere Senigallia
Scopri i regali della redazione per i lettori di Vivere Senigallia su:...
...

In occasione del fine settimana della Notte della Rotonda e delle numerose manifestazioni organizzate in città, il personale del Commissariato di Polizia, coordinato dal vice questore aggiunto Agostino Licari, con l’ausilio di agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e della Polizia Stradale, ha effettuato mirati e diffusi controllo su tutto il territorio comunale, mettendo in atto un dispositivo con posti di controllo e vigilanza in area frequentate da turisti.














...

Si è svolto martedì mattina in Comune il consueto vertice fra tutte le forze dell'ordine, presieduto dal Prefetto di Ancona Antonio D'Acunto e dal sindaco Maurizio Mangialardi. All'incontro, finalizzato a mettere a punto le azioni da intraprendere per un'estate sicura, hanno preso parte anche i rappresentanti delle associazioni di categoria.




...

I Carabinieri della Compagnia di Senigallia, impegnati in un’azione di contrasto all’attività dell’abusivismo commerciale e alla vendita di merce contraffatta, martedì mattina, sul lungomare Mameli e Marconi, con tre “gazzelle” e sei militari, hanno eseguito una serie di controlli dei venditori ambulanti che quotidianamente affollano le spiagge della città.