...

Se la nostra città ha scelto insieme ad altri 6 comuni (Barbara, Ostra, Ostra Vetere, Senigallia, Serra De’ Conti, Trecastelli) di condividere un percorso di associazionismo serio e rigoroso, che è sfociato nell’Unione dei Comuni, non è né per spendere di più (nessun amministratore prende un centesimo in più della sua indennità di sindaco), né per creare nuovi carrozzoni (l’Unione sostituirà infatti il Cogesco, che andrà messo in liquidazione) ma è per permettere da un lato di ottimizzare e far fruttare le poche risorse umane e finanziare a disposizione degli enti locali, dimezzate dalle politiche statali degli ultimi 20 anni, e dall’altro per affrontare con strumenti efficaci nuovi le future sfide che attendono il nostro territorio.