x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Inaugurazione della mostra personale "Una rondine" di Michele Sperati alla Biblioteca Antonelliana

2' di lettura
208
da Sena Nova

L'Associazione Culturale Sena Nova e l'Associazione Culturale ComunicArte sono liete di annunciare l'inaugurazione della mostra personale "Una rondine" dell'illustratore Michele Sperati, che si terrà presso la Sala Conferenze della Biblioteca Antonelliana di Senigallia.

La mostra, che sarà aperta al pubblico da mercoledì 29 maggio a venerdì 14 giugno, offrirà un percorso grafico unico, composto da circa 30 stampe, lungo il corridoio della Sala Lettura. La comunicazione della mostra sarà curata da Innovative Multiservice.

L'evento di inaugurazione è previsto per mercoledì 29 maggio alle ore 17.45 e vedrà la partecipazione di Marco Pettinari, Presidente dell'Associazione Sena Nova, che porgerà i saluti introduttivi. A seguire, l'intervento di Michele Sperati, illustratore e autore della mostra, offrirà ai presenti una preziosa occasione per conoscere da vicino l'artista e il suo lavoro.

Michele Sperati, noto per la pubblicazione dell'albo "Ero un pesce", continua a sorprendere il pubblico con la sua straordinaria capacità di trasformare il quotidiano in opere d'arte visivamente coinvolgenti, con uno stile distintivo in grado di coniugare delicatezza e potenza espressiva.

La mostra "Una rondine" rappresenta un affascinante viaggio visivo in cui uno stormo di rondini, a partire da un singolo volatile, riempie progressivamente i fogli bianchi fino a colorare di nero tutto lo spazio all'interno della cornice. Questa evoluzione grafica non solo cattura l'attenzione per la sua bellezza estetica, ma invita anche a riflettere sulla forza collettiva e sul potere della natura, temi ricorrenti nelle opere di Sperati.

La Biblioteca Antonelliana, con questa esposizione, si conferma come un centro culturale di riferimento, capace di offrire esperienze artistiche di alto livello alla comunità. Il percorso espositivo, progettato per integrarsi armoniosamente con l'ambiente della Sala Lettura, consentirà agli utenti della biblioteca di vivere un'esperienza immersiva, in cui arte e quotidianità si fondono in un dialogo continuo.

Non perdete l'occasione di partecipare a questo evento imperdibile e di lasciarvi incantare dalle opere di Michele Sperati, un artista che, con il suo tratto inconfondibile, continua a lasciare un segno profondo nel panorama dell'illustrazione contemporanea.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2024 alle 12:46 sul giornale del 28 maggio 2024 - 208 letture






qrcode