x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Partito Fosforo - La Festa della Scienza, tema di quest'anno "umano e artificiale"

3' di lettura
1750

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


Tutto pronto per la quattordicesima edizione di Fosforo - La Festa della Scienza, con Senigallia si trasformerà in un centro di cultura e scienza, accogliendo divulgatori, ricercatori, scienziati e performer. L'edizione 2024 si concentrerà sul tema "umano e artificiale", offrendo un programma ricco di spettacoli, laboratori, stand e approfondimenti culturali adatti a tutte le età e a tutti i gusti.

Ricco come di consueto il programma della manifestazione rivolta a bambini, ragazzi ma anche adulti.
Le due location principali della festa saranno la Rotonda a Mare e il Centro storico, dove per quattro giorni la città si animerà con oltre 200 eventi.

L’originale cubo inventato nel 1974 da Erno Rubik, sarà al centro di alcune speciali attività per celebrare i suoi primi 50 anni e il suo stretto legame con la matematica, la scienza, la logica e la creatività presso il foyer del Teatro la Fenice, all’interno di una versione gigante del cubo di Rubik, si terrà il laboratorio didattico “Colori in Movimento. Un Viaggio nel Mondo delle Combinazioni del Cubo di Rubik”, realizzato dal festival in collaborazione con l’Università di Genova, dove i bambini avranno l’opportunità di immergersi nel magico mondo del rompicapo multicolore attraverso attività coinvolgenti e divertenti scoprendo, combinazione dopo combinazione, i segreti per risolverlo.

“Il Festival anche quest'anno ha il sostegno della Regione - afferma Chiara Biondi, Assessore regionale alla cultura - promuove la scienza e la cultura da 14 anni, grazie al lavoro importante. Gioco, didattica e scienza racchiusi nella manifestazione che coinvolge tutta la città”.

“Grazie a Fosforo - afferma il sindaco di Senigallia Massimo Olivetti - Non è facile ottenere risultati come questi, siamo grati del lavoro alla famiglia di Fosforo, una manifestazione con temi tecnici e valenza educativa per giovani e adulti. Un sodalizio quello con l'amministrazione comunale che continua, offrendo un momento culturale alla città".

“E' un piacere tornare a Senigallia - afferma Andrea Plazzi - noi di Comics&Science ci occupiamo di diffondere sempre di più il fumetto come uno strumento di divulgazione scientifica. Lo scopo è quello di intrattenere e perché no incuriosire il lettore che può approfondire le questioni scientifiche”.

Venerdì 24, presso il Teatro La Fenice alle 21:30, l’astrofisico Luca Perri svelerà tutta la scienza dietro il film vincitore di sette premi Oscar, "Oppenheimer". Per chi avesse perso il film, il Cinema Gabbiano di Senigallia lo programmerà alle 17:45, con una breve introduzione di Perri.

Numerosi enti nazionali torneranno a raccontare la scienza: l'INFN allestirà una escape room sul progetto LHC presso il Teatro La Fenice, l'INGV parlerà della scienza dei terremoti, mentre la Fondazione Veronesi e l’Università Vita-Salute San Raffaele, in collaborazione con Microsoft e Porini, discuteranno di come l'intelligenza artificiale sta rivoluzionando la medicina. Tornano anche le università che da anni partecipano a Fosforo, tra cui la Politecnica delle Marche, l'Università di Camerino, l'Università di Urbino e l'Università di Genova e offriranno laboratori e incontri dedicati a un vasto pubblico.

Fosforo è reso possibile grazie ai contributi della Regione Marche, del Comune di Senigallia e del Gruppo Imprenditori di Senigallia.

Per scegliere gli eventi a cui partecipare, si consiglia di consultare il programma completo disponibile sul sito www.fosforoscienza.it e seguire i social all’account fosforoscienza.






Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2024 alle 23:14 sul giornale del 24 maggio 2024 - 1750 letture






qrcode