x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

L’IIS Corinaldesi Padovano nominata “Scuola Ambasciatrice del Parlamento Europeo”

3' di lettura
244

da IIS Corinaldesi-Padovano


La classe 4A dell’ indirizzo Relazioni Internazionali per il Marketing, il più internazionale degli indirizzi attivi al Corinaldesi Padovano, ha recentemente preso parte a due significative iniziative.

Il 14 maggio la classe ha partecipato ad un importante evento a livello regionale nell'ambito del progetto EPAS, Scuole Ambasciatrici del Parlamento Europeo, un programma proposto dall'Unione Europea che si prefigge di far conoscere ai giovani- specialmente quelli che per la prima volta si apprestano a votare - le istituzioni europee, le loro finalità e quanta influenza abbiano nella nostra vita. Questa iniziativa si integra perfettamente nel percorso Relazioni Internazionali Per il Marketing, una delle articolazioni che è possibile scegliere al triennio del corso tecnico economico: in questo percorso si possono infatti studiare ben tre delle principali lingue europee come pure la lingua russa, per una apertura a carriere internazionali o a corsi di laurea anche in lingue straniere, con una forte connotazione giuridico economica.


Durante l’ evento, organizzato da EUROPE DIRECT Regione Marche in occasione della Giornata dell'Europa, gli studenti hanno illustrato i propri lavori e progetti internazionali: video, poster e un digital corner in cui spiegare l'importanza delle elezioni imminenti, in particolare con un video, prodotto dalla classe con finalità divulgativa al termine di un percorso di approfondimento sulla UE e sulla democrazia parlamentare: l'intero istituto Corinaldesi Padovano è stato così insignito del prestigioso titolo di “Scuola Ambasciatrice del Parlamento europeo”.

All'iniziativa erano presenti Chiara Biondi, Assessore Regionale all’Istruzione, Carlo Corazza, direttore nazionale Ufficio EPAS, Gianna Prapotnich, Referente USR Erasmus+ e eTwinning e Marisa Celani, referente regionale di Europe Direct.
Varie sono le modalità con cui l’istituto coltiva l’Internazionalizzazione : gemellaggi, scambi, progetti Erasmus… e non si può non citare E-twinning, una piattaforma che rende possibili gemellaggi virtuali con scuole , studenti e docenti di tutti i paesi europei.
Da molti anni la scuola grazie all'impegno di alcuni dei suoi docenti partecipa a queste iniziative con successo e ottenendo premi e menzioni per i temi trattati.
Anche quest'anno dunque docenti dell’ istituto hanno aderito ad una delle innumerevoli proposte lanciate dalle scuole stesse sulla piattaforma E- twinning , dal titolo Pane Nostrum Quotidianum, che mirava ad esplora il valore del pane come elemento unificante e al contempo caratterizzante nelle culture e delle tavole europee. Istituti partner dell'iniziativa: due centri penitenziari (Ulset Hordaland, Norvegia e Epapu Nelson Mandela, Spagna) e due scuole spagnole (Escuela Oficial de Idiomas di Cáceres e IES Ortega y Rubio di Murcia) oltre all’ IiS Corinaldesi Padovano.
A completare il percorso formativo multilinguistico ha contribuito la bella testimonianza del noto Chef Antonio Ciotola del ristorante La Taverna degli Archi di Belvedere Ostrense, autore del libro Il buio in padella, che ha sottolineato durante l'incontro due concetti fondamentali, cardini dello stesso progetto: l'importanza della consapevolezza della diversità e delle risorse individuali per andare avanti e l’importanza della generosità. Con le mani in pasta, lo chef ha raccontato aneddoti della propria vita, cambiata radicalmente a causa di un incidente che lo ha reso cieco, degli svariati incontri realizzati in giro per il mondo per portare il suo messaggio di speranza, spronando i ragazzi a dare importanza allo studio, a prefiggersi degli obiettivi, a curare cuore e fisico con ottimismo e buona alimentazione.
Tre sono gli ingredienti con cui condisce i suoi piatti e vive la sua vita: amore, passione e curiosità. Di questo e di resilienza ha quindi parlato ai ragazzi durante il suo intervento incoraggiando i ragazzi con il suo esempio concreto ad affrontare la vita con determinazione, senza mai perdere il sorriso anche nelle difficoltà.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2024 alle 19:16 sul giornale del 23 maggio 2024 - 244 letture






qrcode