x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
comunicato stampa

Calcio: Senigallia Calcio, il ds Frulla si dimette

2' di lettura
2842

da Senigallia Calcio


Il Senigallia Calcio prende atto delle dimissioni di Frulla Massimiliano quale direttore sportivo e responsabile del settore giovanile del sodalizio banco azzurro.

Dopo l’amara retrocessione in seconda categoria, ma non per quello, "Infatti, ho comunicato al presidente Gasparini e al direttivo, già dai primi giorni di gennaio, la mia decisione – spiega Frulla – di lasciare a fine stagione. Mi ritengo responsabile della retrocessione, perché chi fa le scelte se ne deve assumere anche le responsabilità e di subirne le conseguenze, ma sono ancora oggi convinto che la rosa con cui abbiamo affrontato questa prima esperienza in prima categoria ne fosse pienamente all’altezza e che avrei a maggior ragione ancora oggi fatto le stesse scelte.

Purtroppo, abbiamo pagato a caro prezzo un girone di andata in cui abbiamo fatto ottime prestazioni ma non abbiamo raccolto quanto dovuto (solo 6 punti) e alcuni episodi strani che si sono verificati a fine campionato che si vogliono far passare come normali. Tanto poi tutto è andato a posto e la Labor si è salvata, e quindi tutti continueranno a fare il contrario di ciò che si sbandiera come scopo sociale nelle scuole calcio. Dopo l’ennesima stagione molto impegnativa e difficile, magari al disotto delle aspettative per quanto riguarda la prima squadra, non me la sento di proseguire, ma soprattutto penso sia giusto che la società facci un ricambio generazionale e organizzativo, avvalendosi di persone e professionalità diverse per poter trovare e reperire nuove motivazioni.

Infatti, per ripartire, occorre entusiasmo e motivazioni che non ho purtroppo in questo momento. Sarò sempre il primo tifoso di questa società che ringrazio al pari delle famiglie e degli allenatori per avermi supportato ma soprattutto sopportato per tutti questi anni e mi hanno permesso di raggiunge obbiettivi che questa società fino ad oggi non aveva mai raggiunto".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2024 alle 15:14 sul giornale del 22 maggio 2024 - 2842 letture






qrcode