x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il comitato dell'ospedale: "Acquaroli nomini un nuovo assessore alla sanità"

1' di lettura
268

da Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia
fb/ComitatoDifesaOspedaleSenigallia


comitato cittadino per la difesa ospedale di Senigallia

La sanità è una responsabilità del presidente Acquaroli La Storti, direttore Ast1 di Pesaro, ha fatto la mossa del cavallo. E ha attuato la rottura totale dimettendosi dall’incarico per dissidi con Saltamartini.

Giornalmente stiamo leggendo pagine di sanità, che sono anche di cronaca sanitaria, che fanno tremare i polsi su liste d'attesa inaccessibili, Pronto Soccorso senza medici specializzati ma con medici di cooperative e medici Ospedalieri in fuga verso strutture private. Così come abbiamo combattuto il centro sinistra e soci non facciamo sconti nemmeno a chi indica il nostro campo nel centro destra, cosa peraltro non vera. Come Comitato Ospedaliero vogliamo invece dare una fortissima scossa al Governo Regionale perchè è il momento di fare pulizia e tabula rasa.

Dobbiamo estirpare la cattiva politica che disastra la sanità. E in questa ottica rivendichiamo il nostro ruolo di cittadini autonomi e indipendenti, come d'altronde abbiamo sempre fatto dal 2017. Presidente Acquaroli, dopo aver fatto il nuovo piano sanitario con 5 Ast Provinciali, aver commissariato l'assessorato alla sanità, aver spostato i direttori messi dal centro sinistra da un lato all'altro della regione ma aver visto aumentare la mobilità passiva (per curarsi fuori regione), Le rimane solo una cosa da fare: cambiare l'assessore alla sanità che oramai per le scelte fatte non è più compatibile con la sanità marchigiana e con i cittadini.



comitato cittadino per la difesa ospedale di Senigallia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2024 alle 16:58 sul giornale del 16 aprile 2024 - 268 letture






qrcode