x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Aspettando… la Notte Nazionale del Liceo Classico “G. Perticari” di Senigallia Al via la X edizione per l’a.s. 2023/2024

2' di lettura
368

dal Liceo Classico "G. Perticari"
www.liceoperticari.gov.it/


Il Liceo Classico Statale “Giulio Perticari” di Senigallia ha il piacere di invitare le Famiglie degli Studenti e la Cittadinanza tutta alla X edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico Statale “G. Perticari” di Senigallia, che si svolgerà venerdì 19 aprile 2024 dalle ore 17.00 alle ore 24.00 circa presso il plesso del Liceo Classico sito in via Rossini, 39.

La Notte Nazionale del Liceo Classico, che prevede la partecipazione di quasi 400 Licei Classici d’Italia, offrirà al pubblico l’occasione per conoscere da vicino e sperimentare in prima persona la vitalità dei percorsi culturali offerti dal Liceo Classico.

Ascoltare i giovani allievi interpretare la Didone virgiliana, leggere Calvino, calarsi nelle vesti di Piccarda Donati, identificarsi nei personaggi del mito classico e de “L’aulularia” di Plauto, ascoltare brani musicali strumentali o cantati, assistere a coreografie ideate dagli studenti del Liceo Classico Perticari, dialogare con personalità del mondo della cultura e dell’informazione saranno attività coinvolgenti e stimolanti per gli spettatori, che saranno condotti nella vitalità della cultura classica e nella conoscenza dei percorsi formativi del Liceo Classico attraverso i talenti, le attitudini e le passioni degli studenti.

L’evento, sostenuto e promosso dal Dirigente Scolastico, Prof.ssa Lucia Di Paola, dai Docenti e dal personale scolastico tutto, quest’anno avrà come temi la comunicazione e la violenza di genere e sarà introdotto da una novità: alle ore 17.00 in Aula Magna ospite del Liceo la giornalista RAI, ed ex alunna, Giulia Serenelli, che dialogherà con il pubblico con un intervento dal titolo “Donne vittime due volte: il peso delle parole”. Tra i molteplici e importanti valori che ci ha trasmesso la cultura greca, vale la pena ricordare la parrhesia, ovvero la “libertà di parola”, la facoltà di dare corpo al pensiero attraverso lo strumento del linguaggio e della parola, che costituisce anche uno dei fondamenti della nostra Costituzione (art. 21) nel necessario contemperamento tra libertà di espressione e rispetto della dignità umana.
Al termine dell’intervento di Giulia Serenelli, prenderà l’avvio il ricchissimo programma ideato e realizzato dagli studenti del Liceo Classico.

Sarà possibile partecipare liberamente all’evento limitatamente alla capienza in sicurezza dei locali della scuola, con l’auspicio che tale evento possa costituire un arricchimento culturale e un’occasione preziosa di condivisione di valori, arti e cultura.
Per la prenotazione alla “Cena con delitto” si prega di inviare una mail all’indirizzo istituzionale anpc040002@istruzione.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2024 alle 19:24 sul giornale del 16 aprile 2024 - 368 letture






qrcode