contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Difesa Legittima Sicura, sabato un incontro "Riconoscere la violenza, difendere i diritti"

1' di lettura
160

da Difesa Legittima Sicura


Difesa Legittima Sicura sarà ancora in prima linea per la ricorrenza dell'8 marzo con una serie di iniziative nel territorio e in altre regione d'Italia attraverso la rete capillare di professionisti e palestre di arti marziali che aderiscono al progetto contro la violenza sulle donne.

Il target scelto quest'anno è calibrato sui giovani studenti anche in ottica di educazione e formazione preventiva.

Nei giorni scorsi è partito un corso di difesa personale ed anti-aggressione presso il liceo "Perticari" tenuto dalla istruttrice Coni Jessica Abbrugiati della scuola di ju jitsu senigalliese "Ludi e Victoria" nell'ambito del progetto ormai pluriennale "Donne in sicurezza" voluto dall'Unione dei Comuni "Terre della Marca Senone". Un percorso di consapevolezze tecniche e giuridiche comprensivo di incontri tematici formativi per i ragazzi.

Il primo si terrà in aula Magna del liceo Classico" Perticari" sabato 2 marzo dal titolo emblematico: "Riconoscere la violenza, difendere i diritti". Ospite d'eccezione la dott.ssa Serena Bizzarri, sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Ancona. Presente tra i relatori anche l'avvocato Roberto Paradisi, responsabile nazionale del progetto Dls e docente all'Università di Perugia. Porterà i saluti dell'Unione dei Comuni e del Comune di Senigallia (enti che hanno concesso il patrocinio all'evento) l'assessore alle pari opportunità Cinzia Petetta. Ad aprire il convegno la dirigente del liceo prof.ssa Lucia di Paola e la prof.ssa Silvia Rotatori. Il focus del dibattito convergera' sul riconoscimento dei prini sintomi di violenza, anche comunicativa, sulle possibili conseguenze e sui rimedi ordinamentali per la tutela dei diritti delle vittime vulnerabili





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2024 alle 09:28 sul giornale del 01 marzo 2024 - 160 letture






qrcode