contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Fucktheromance: ecco la nuova collezione di abbigliamento Hero's Heroine firmata Fabri Fibra

3' di lettura
196

di Redazione


Oggetto di questo nuovo approfondimento, una linea di Streetwear che ha immediatamente catturato l’attenzione del pubblico di appassionati e non solo. Oggi, quando si parla di streetwear e di moda urban si fa immediatamente riferimento a dei baluardi stilistici senza eguali come felpe e pantaloni over. Un’estetica che ha caratterizzato questa corrente per decenni e che si è riflessa pedissequamente nelle figure che hanno maggiormente reso questo stile alla moda, soprattutto in scene come quella rap e hip hop in generale. 

La linea di abbigliamento firmata da Fabri Fibra in collaborazione con Hero's Heroine non è un caso unico nel panorama Hip-Hop; infatti la tendenza a creare dei capi di abbigliamento personalizzati (che attraverso eCommerce dedicati come FullGadgets possono essere realizzati anche in dimensioni underground) è abbastanza diffusa tra i rapper ma, data la grande fama dell'artista marchigiano, la collezione Fucktheromance ha inevitabilmente una visibilità superiore alla media.

Quando si parla di Fabri Fibra, del resto, si fa riferimento ad uno dei rapper italiani più apprezzati in ambito nazionale e non solo. La sua, è una figura di alto spicco nel panorama musicale di riferimento, oltre a rappresentare un’icona di stile in termini streetwear. È proprio per questo motivo che la nuova capsule di Hero’s Heroine in collaborazione con il rapper costituisce una delle release più attese dagli appassionati di musica rap e di stile streetwear. La collaborazione tra il brand di Hero’s Heroine e Fabri Fibra è stata particolarmente richiesta dai fan, visto anche lo studio delle grafiche e delle stampe ideate e disegnate dal rapper stesso. Scopriamo, di seguito, tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova capsule Fucktheromance di Fabri Fibra per Hero’s Heroine.

Fucktheromance: tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova collezione di Fabri Fibra per Hero’s Heroine

Come già precedentemente accennato, parlare dello stile urban e del panorama hip hop significa, fondamentalmente, affrontare due paradigmi estremamente similari. Cogliendo come occasione l’uscita di un’apprezzatissima raccolta come Il Tempo Vola 2002-2020, Fibra ha lanciato insieme a Hero’s Heroine una capsule collection esclusiva. Il rapper di Senigallia non si è limitato a offrire tutte le info sulla linea di indumenti e a creare le grafiche che spiccano sui vari capi, posando anche per la campagna ufficiale del lancio della collezione.

Ispirandosi al panorama dei social media e all’andamento delle piattaforme principali, tenendo conto di costrutti releganti come l’aggressività digitale e l’esibizionismo da social digitale, Fibra ha ideato il concetto di Fuck The Romance, nel tentativo di far collimare dei fattori estremi, in una capsule tanto contraddittoria quanto evocativa, sicuramente in grado di fornire interessanti spunti comunicativi e di riflessione sui tempi e i contesti in cui siamo immersi e sul modo in cui l’environment circostante, specie in ambito digitale, influenza le azioni quotidiane degli individui.

Da un’idea di Fibra in collaborazione con un tatuatore vicino al fondatore di Hero’s Heroine è nato il logo della capsule, in grado di racchiudere al meglio i messaggi che Fucktheromance intende comunicare dall’esterno.

Gli indumenti inclusi nella collezione di Fabri Fibra per Hero’s Heroine

Sono diversi gli elementi che compongono la nuova capsule nata in collaborazione con Fabri Fibra. Tra questi, troviamo magliette e felpe in colori diversi: nero, bordeaux, bianco, arancio e petrolio. L’acquisto dei vari capi può essere effettuato sia online che nei negozi rivenditori ufficiali del marchio Hero’s Heroine. La capsule di Fabri Fibra esce in edizione limitata, rivolgendosi non soltanto ai fan del rapper di Senigallia, ma anche a tutti gli amanti dello streetwear e della cultura hip hop, strettamente connessa a questa specifica tipologia stilistica.



Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2024 alle 22:44 sul giornale del 28 febbraio 2024 - 196 letture



qrcode