contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

La Scuola di Pace aderisce alla mobilitazione promossa dalla Rete Italiana Pace e Disarmo per chiedere il cessate il fuoco in Ucraina e Palestina

1' di lettura
130

da Scuola di pace V. Buccelletti
facebook.com/scuolapacebuccelletti


La Scuola di Pace di Senigallia aderisce alla mobilitazione promossa dalla Rete Italiana Pace e Disarmo per chiedere il cessate il fuoco in Ucraina e Palestina.

A due anni dall’invasione dell’Ucraina siamo ancora costretti a manifestare il nostro radicale dissenso nei confronti di una totale inerzia da parte di coloro che dovrebbero percorrere con forza e convinzione le vie diplomatiche.

Ad aggravare la situazione ci sono le stragi in atto in medioriente, una vendetta di Stato totalmente al di fuori del Diritto Internazionale. Preoccupati, non solo dall’allargamento dei conflitti armati che distruggono milioni di vite umane, ma anche dal riaffiorare di un linguaggio e di una mentalità che vedono la guerra come una cosa normale, unica opzione per la soluzione dei conflitti, rimaniamo convinti che solo con la conoscenza, il confronto e l’approfondimento che si possono neutralizzare la barbarie e la superficialità del paradigma bellico. Per questo motivo abbiamo organizzato due incontri a cui invitiamo la cittadinanza. Il primo di questi si svolgerà presso l’aula magna dell’istituto E. Medi sabato 24 febbraio alle ore 17.00; A seguire la manifestazione in piazza Roma, alle ore 19.00 e ha per titolo Russia-Ucraina, Israele-Palestina: vie d’uscita.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2024 alle 09:32 sul giornale del 24 febbraio 2024 - 130 letture






qrcode