contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

A Senigallia incontro degli operatori balneari sulla Bolkestein

1' di lettura
866

da Confartigianato Imprese
Ancona - Pesaro e Urbino


Il futuro del settore balneare e le misure da adottare per fare fronte alla direttiva Bolkestein sono stati i temi al centro del Direttivo di Confartigianato Imprese Demaniali di Ancona-Pesaro e Urbino allargato alla partecipazione di una folta rappresentanza di operatori balneari di Senigallia, Pesaro, Fano e Marotta.

All' appuntamento ha preso parte anche il Presidente Nazionale Mauro Vanni. Dopo l'introduzione del Responsabile di categoria Andrea Giuliani sono intervenuti il Responsabile dell'area Sindacale Luca Bocchino ed il Presidente interprovinciale di Categoria Mauro Mandolini.

Il Presidente Nazionale ha delineato la strategia sindacale di Confartigianato Imprese Demaniali per la risoluzione della delicata vertenza Bolkestein. Vanni, in particolare, ha auspicato un'azione forte del Governo presso l'Unione Europea finalizzata, in via prioritaria, all'uscita dalla Bolkestein e, in subordine, all'ottenimento di un lungo periodo transitorio, fino al 2033, così come stabilito dalla Legge Centinaio che, in virtù della recente sentenza della Corte di Cassazione, ha recuperato efficacia giuridica.





Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2024 alle 10:23 sul giornale del 20 febbraio 2024 - 866 letture






qrcode