contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Castelleone di Suasa: l'opposizione, "Nell'assestamento di bilancio rinviate opere importanti"

4' di lettura
90

da Centrosinistra per Castelleone 


Centrosinistra per Castelleone
Il 29 novembre 2023 si è riunito il Consiglio comunale, tra gli argomenti più importanti c’erano l’assestamento definitivo al bilancio 2023 e il Documento Unico di Programmazione (DUP) 2024/2026 che sono stati approvati con i soli voti della maggioranza, mentre il nostro Gruppo ha votato contro.

I motivi della nostra contrarietà sono dati dal fatto che l’Amministrazione comunale ha programmato e progettato per l’anno 2023 una serie di opere che dovevano essere finanziate dai contributi che lo Stato e la Regione mettono a disposizione degli Enti locali ma, mentre gli altri Comuni anche limitrofi riescono ad ottenere importanti finanziamenti per realizzare scuole, impianti sportivi, strutture da destinare all’assistenza agli anziani, il nostro Comune purtroppo anche per questo anno non ha ottenuto finanziamenti significativi di questo genere e ha quindi dovuto rinviare tutto all’anno prossimo, con la speranza che finalmente lo Stato e la Regione possano avere nei confronti di Castelleone di Suasa, l’attenzione che merita. Di seguito la sintesi dei nostri interventi in Consiglio comunale.

Anche per questo anno con l’assestamento definitivo del bilancio vengono rinviate opere e progetti programmati per il 2023 al 2024, una costante da anni di questa Amministrazione che anche in questo caso dimostra, purtroppo, una totale incapacità di saper intercettare e quindi usufruire delle risorse economiche e finanziarie che lo Stato e la Regione Marche mettono a disposizione degli Enti locali per la realizzazione di scuole, impianti sportivi, manutenzione delle strade,ecc.. L’elenco delle opere programmate per l’anno in corso ma rinviate a tempi migliori per mancanza di risorse finanziarie, è lungo e, a nostro parere corposo:

1) il recupero e la ristrutturazione della Scuola media “Lorenzo Mancinelli” un progetto per 1.650.000,00 euro a viene rinviato perché lo Stato non lo ha finanziato;

2) il camminamento per l’accesso al centro storico, era previsto un progetto per il 2023 di 120.000,00 euro di contributo regionale, più 30.000,00 euro di fondi comunali. Purtroppo la Regione non finanzia la sua parte, quindi viene rinviato al 2024 ma la spesa totale sarà a carico del bilancio comunale per una importo di 150.000,00 euro;

3) rigenerazione impianto sportivo Polivalente “Don Sante Rossetti” Sport e periferie anno 2022. Per il 2023 era prevista una spesa di 240.000,00 euro di cui 168.000,00 contributo statale e 72.000,00 fondi comunali, ma lo Stato non finanzia la sua parte quindi con determina n. 106 del 12 luglio 2023 si accende un mutuo di 240.000,00 euro a totale carico del bilancio comunale;

4) efficientamento Palazzetto dello Sport sistemazione area esterna, era prevista una spesa di 125.000,00 euro di cui 100.000,00 a carico della Regione e 25.000,00 a carico del Comune,anche questa rinviata al 2024 per mancanza di contributi regionali;

5) messa in sicurezza della viabilità spesa prevista a totale carico dello Stato di 500.000,00 euro, rinviato al prossimo anno perché l’Amministrazione comunale non è riuscita a ottenere i necessari finanziamenti;

6) adeguamento sismico e sistemazione esterna Palestra scolastica Fiorini per un importo di 92.821,06 euro a carico dello Stato, anche questa rinviata al 2024 per mancanza delle necessarie risorse;

7) adeguamento campo sportivo era previsto un contributo a totale carico dello Stato di 150.000,00 euro per il 2023, ma anche in questo caso dallo Stato non è arrivato un centesimo e allora si rinvia il tutto al 2024 con una spesa a carico del bilancio comunale di 90.000,00 euro;

8) realizzazione Piattaforma elisoccorso erano previsti 170.000,00 euro per il 2023 a carico dello Stato, rinviato al 2024;

9) realizzazione centro assistenza anziani erano previsti 130.000,00 euro a carico dello Stato, ma purtroppo anche in questo caso si rinvia al 2024 per mancanza delle risorse statali;

10) realizzazione centro culturale e sala studi Città Romana di Suasa erano previsti per il 2023 200.000,00 euro per un progetto finanziato dalla Regione Marche con compartecipazione Comunale, anche questo rinviato al 2024 perché non si è riusciti ad ottenere i necessari contributi regionali. Quindi secondo il programma delle opere pubbliche per l’anno 2023 approvato dalla Giunta comunale con delibera n. 9 del 12 aprile 2023, dovevano essere eseguite opere e progetti per un importo complessivo di 3.305.821,06 euro, ma siccome l’Amministrazione comunale non è riuscita ad ottenere dallo Stato e dalla Regione Marche i contributi necessari, la Giunta comunale con delibera n. 49 del 23 novembre u.s., rimanda tutto al 2024. Già da adesso si può stilare un bilancio consuntivo amaro per i cittadini castelleonesi, le uniche opere che l’Amministrazione comunale riesce a realizzare, si possono finanziare con il bilancio comunale grazie ai proventi della Discarica che l’anno scorso ha prodotto un guadagno netto di 1.000.000,00 euro. Un’opera che è stata lasciata in eredità dall’Amministrazione Biagetti e nei confronti della quale il Sindaco Manfredi e la sua maggioranza, votavano contro la sua realizzazione quando erano all’opposizione. Pertanto esprimiamo il voto contrario al punto n. 5 all’ordine del giorno.



Centrosinistra per Castelleone

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2023 alle 14:45 sul giornale del 09 dicembre 2023 - 90 letture






qrcode