contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Senigallia e Fano insieme per ricordare le vittime della Lanterna Azzurra

1' di lettura
1346

da Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola
www.fanodiocesi.it


La memoria va coltivata, custodita, protetta ed è autentica quando diventa impegno concreto per l’oggi. Il ricordo di Asia, Daniele, Emma, Mattia, Benedetta ed Eleonora, morti l’8 dicembre 2018 alla Lanterna Azzurra di Corinaldo, è stare accanto ai loro familiari, è sostegno all’associazione Co.Ge.U (Comitato Genitori Unitario) nata da quella tragedia, è impegno per la vita di ogni giovane e di ogni persona.

La Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola e la Diocesi di Senigallia sono state e sono accanto alle famiglie delle vittime celebrando, ogni 8 dicembre, la Santa Messa in una delle due cattedrali. Quest’anno sarà celebrata a Senigallia nella chiesa dei Cancelli (la cattedrale è chiusa causa terremoto) e sarà presieduta dal Vescovo di Senigallia Mons. Franco Manenti.

Ci sarà anche un segno: nella notte tra il 7 e l’8 dicembre, a mezzanotte, le campane dei comuni di Fano, Frontone, Mondolfo, Senigallia – luoghi di vita dei familiari – suoneranno sei volte in ricordo di Asia, Daniele, Emma, Mattia, Benedetta ed Eleonora. Questo piccolo segno, realizzato grazie anche alla disponibilità dei comuni interessati, ci ricorda che non possiamo e non dobbiamo dimenticare e che siamo chiamati a scuoterci, a camminare insieme, non solo perché certe tragedie non si ripetano più, ma perché le nostre città siano più accoglienti e sicure e perché ognuno possa crescere realizzando se stesso e vivendo in armonia con tutti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2023 alle 11:04 sul giornale del 07 dicembre 2023 - 1346 letture






qrcode