contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ECONOMIA
pubbliredazionale

Le balene si preparano a vendere Ethereum (ETH) e Chainlink (LINK), mentre i trader puntano sulla presale di Meme Kombat

4' di lettura
248

di Redazione


Ethereum (ETH) e Chainlink (LINK) hanno registrato un calo dell’1%, scendendo rispettivamente a 2.040 dollari e 14,60 dollari

I dati on-chain indicano che i principali titolari di Ethereum e Chainlink potrebbero venderne quantità considerevoli e causare un ulteriore ribasso del loro valore.

In un post su X, la piattaforma di analisi Spot On Chain ha segnalato che la società di prestiti Celsius Network ha spostato 9.600 ETH (circa 19,5 milioni di dollari) sugli exchange Coinbase e OKX.

Negli ultimi 16 giorni, Celsius ha trasferito 19.160 ETH (40,31 milioni di dollari) alle piattaforme di trading FalconX, Coinbase e OKX.

Celsius detiene circa 59.581 ETH (121 milioni di dollari) distribuiti su vari wallet. Di solito, i grandi trasferimenti di criptovalute sugli exchange segnalano l’intenzione di liquidare le posizioni.

Per questo, gli analisti ritengono che Celsius potrebbe vendere la sua rimanente riserva di ETH, mettendo sotto pressione il valore dell’asset.

Inoltre, l'analista LookOnChain ha rivelato che una balena di ETH ha recentemente venduto 3.150 ETH (6,37 milioni di dollari) in un'ora a 2.023 circa per token.

La balena in questione aveva acquistato 2.762 ETH il 2 novembre, quando il valore della criptovaluta si aggirava intorno ai 1.825 dollari.

Dalla vendita di ETH, la balena ha incassato un profitto netto di 546.000 dollari. Ulteriori attività da parte delle balene potrebbero esercitare una forte pressione sul valore di Ethereum.

LookOnChain ha anche rivelato una balena di Chainlink che tra settembre e ottobre ha accumulato 11 milioni di LINK (80 milioni di dollari) attraverso 81 wallet.

Dal 22 novembre, la balena ha spostato 1,92 milioni di LINK (27,8 milioni di dollari) sull’exchange Binance.

Incassando il resto dei suoi LINK, la balena potrebbe portare via 14 milioni di guadagni a Chainlink, facendone crollare il valore.

Questi trasferimenti da parte delle balene di Ethereum e Chainlink possono portare i trader a vendere.

L’allarme lanciato da LookOnChain e Spot On Chain ha destato l’attenzione degli investitori che per ripiegare, stanno puntando sulla presale di Meme Kombat, una nuova piattaforma di gaming P2E.

VAI ALLA PRESALE DI MEME KOMBAT

La presale di Meme Kombat procede nonostante le difficoltà del mercato delle criptovalute

Mentre Ethereum e Chainlink devono fare i conti con un possibile crollo del loro valore, il nuovo progetto dedicato al gaming P2E sta attirando sempre più investitori alla sua presale.

Definito come “il primo gioco di battaglie tra meme", Meme Kombat si distingue con le sue battaglie gestite da una IA che vedono come protagonisti i personaggi delle meme coin più famose, come Shiba Inu, Floki e Pepe The Frog.

Prendendo ispirazione dalla famosa serie di videogiochi Mortal Kombat, la piattaforma consente aii giocatori di scommettere i loro token MK sull’esito della battaglia.

Un algoritmo randomizzato basato sugli oracles di Chainlink, garantisce combattimenti equi e imprevedibili in tornei programmati.

Il lancio della piattaforma prevede un roster di 11 combattenti, diverse tipologie di scommesse e opportunità di guadagno.

In termini di tokenomics, Meme Kombat adotta un approccio decentralizzato. Alla presale è stato assegnato il 50% dell'offerta totale, mentre il 30% è stato destinato allo staking e alle vittorie delle scommesse. Il restante 20% verrà usato per le ricompense della community e per la liquidità su DEX.

Durante la presale, gli investitori possono acquistare MK per un massimo del 23% in meno rispetto al valore previsto per il listing.

Finora, sono stati messi in stake oltre 10,3 milioni di dollari, mentre l’APY attuale è del 380%. Il totale di ricompense pagate in MK equivale a una cifra attuale di 1,7 milioni di dollari.

La presale dovrebbe terminare il 4 gennaio 2024. Al termine è previsto il lancio di Uniswap IDO per aumentare la liquidità e la disponibilità di MK sugli exchange.

Il listing su Uniswap potrà rendere Meme Kombat accessibile a una larga base di trader, cosa che può far aumentare il volume e la visibilità per il token MK.

Meme Kombat sta investendo nella formazione di una community solida e nel marketing. Il famoso influencer Jacob Bury, ritiene che il token MK possa crescere del 10x dopo il lancio sul mercato.

La presale del progetto ha raccolto 2,3 milioni di dollari, con il token MK venduto a 0,225 dollari. Il valore del token aumenterà per ogni fase della presale.

VAI ALLA PRESALE DI MEME KOMBAT



Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 05-12-2023 alle 07:13 sul giornale del 06 dicembre 2023 - 248 letture



qrcode