contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

In un volo di palloncini bianchi l'ultimo saluto a Francesco Lignola: il papà, "Il tuo sguardo sarà sempre con noi"

1' di lettura
5932

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


Un volo di palloncini bianchi verso il cielo, dove ora è Francesco. La maglia della sua quadra di nuoto che avvolge il feretro bianco e un abbraccio infinito di tutta la comunità. E' così che i genitori, i parenti, gli amici e tantissimi conoscenti hanno voluto accompagnare il piccolo Francesco Lignola nel suo ultimo viaggio.

Una vita spezzata tragicamente in un incidente stradale, quando Francesco, 11 anni ancora da compiere, si è scontrato contro un'auto a Marzocca. E c'era davverto tutta la frazione mercoledì ai funerali celebrati dal parroco don Andrea Franceschini che nell'omelia, con voce rotta dalla commozione, ha ripreso le parole di Papa Francesco. “Non esiste una parola per definire chi perde un figlio perchè un dolore così grande non può essere descritto ma noi non sprecheremo nessuna di queste lacrime versate nè dimenticheremo mai la dolcezza di Francesco e sarà proprio il suo ricordo a guidarci”.

Strazianti con un dolore carico di dignità le parole del papà di Francesco. “Eri un furetto, amavi correre, giocare, scherzare, eri dolce e tanto affettuoso e per queste tue qualità sapevi farti amare da tutti -ha ricordato il papà- non ti è stato concesso di crescere, di diventare grande. Il dolore è immenso ma sarai sempre con noi e il tuo sguado, sempre presente in mezzo a noi, ci aiuterà ad essere persone migliori, nel tuo ricordo”.

Il feretro è stato accompagnato da un interminabile applauso, intriso di commozione. Poi il volo in cielo dei palloncini bianchi con gli occhi rivolti in alto pensando che comunque, ovunque ora sia, Francesco sarà sempre con i suoi cari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram e Signal di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 071.7922415 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cerca il canale @viveresenigallia o clicca su t.me/viveresenigallia. Per Signal clicca qui.




Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2023 alle 19:30 sul giornale del 28 settembre 2023 - 5932 letture