contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

A San Rocco, incontro con Francesco Vignarca, coordinatore delle campagne della Rete italiana Pace e Disarmo

2' di lettura
178

da Scuola di pace V. Buccelletti
facebook.com/scuolapacebuccelletti


Incontro quanto mai attuale e necessario quello organizzato per giovedì 28 settembre alle ore 21 presso l’Auditorium San Rocco, in piazza Garibaldi a Senigallia, insieme a Francesco Vignarca, coordinatore delle campagne della Rete italiana Pace e Disarmo.

La Scuola di pace Vincenzo Buccelletti, in collaborazione con la Rete per la pace subito, l’Università per la pace e il patrocinio del Comune di Senigallia, ospiterà uno dei massimi esperti in materia di spese militari, che nell’occasione dell’incontro con la cittadinanza presenterà anche il suo ultimo libro, “Disarmo nucleare”, edito da Altreconomia.

Nel libro, fresco di stampa, Vignarca sostiene la profonda necessità per l’umanità di mettere al bando le armi nucleari prima che sia troppo tardi, raccontando la storia e le prospettive della campagna “Italia, ripensaci” e ricostruendo l’evoluzione degli arsenali nucleari, con i numeri aggiornati delle testate, i loro depositi in Europa e il potenziale effetto devastante di una guerra nucleare che, con l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, è tornata una minaccia concreta. “In un tempo di profonda crisi economica e sociale a livello globale” spiega il presidente attuale della Scuola di pace Daniele Marzi “con il pretesto della guerra in Ucraina è ripartita una sfrenata corsa al riarmo in tutti gli Stati, Italia compresa, che ha aumentato pesantemente i fondi destinati alla spesa militare. Risorse che vengono tolte al sistema sanitario, a quello scolastico e a quello del welfare”.

Ed ecco quindi l’esigenza di un colloquio con Francesco Vignarca, il quale nel pomeriggio sarà anche ad Ancona invitato dall’Università per la pace, in cui si parlerà di minaccia nucleare, appunto, di costo degli armamenti, di guerra, disarmo, difesa civile non armata, ma anche di istruzione, sanità e lavoro. La serata sarà trasmessa anche in diretta streaming sulla pagina FB dell’Università per la pace.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2023 alle 09:23 sul giornale del 28 settembre 2023 - 178 letture






qrcode