contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Terzo settore e politiche sociali al centro di un incontro istituzionale tra Comune e Regione

3' di lettura
230

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


“Un utile e proficuo scambio di opinioni sugli aspetti più importanti della sanità territoriale e sulle politiche sociali, che interessano la nostra comunità cittadina, alla luce anche del nuovo piano sanitario, di cui da domani comincia l’esame della proposta nella competente Commissione regionale, ma anche un’occasione importante per un confronto istituzionale sulle proposte, che il Consiglio regionale sta affrontando riguardo al tema del sociale e dei servizi alla persona.”

Lo ha dichiarato Massimo Bello, Presidente del Consiglio di Senigallia, alla fine del colloquio istituzionale, tenuto questa mattina con il Presidente della 4^ Commissione permanente dell’Assemblea legislativa delle Marche, Nicola Baiocchi, a cui Bello ha ribadito “come il Consiglio sia stato e sempre attento al tema del sociale, e come sia stato e sia pronto ad affrontare qualsiasi dibattito o individuare proposte per migliorare le soluzioni da offrire alla collettività locale, che necessita di sostegno.” Uno scambio di opinioni istituzionali tra i due Presidenti, che si sono soffermati, tra gli altri, su alcuni aspetti sanitari e, soprattutto, sociali del territorio comunale, considerato anche come la 4^ Commissione regionale, presieduta proprio dal Consigliere Baiocchi, avvierà domani l’iter per l’esame della proposta di nuovo piano sanitario presentata dalla Giunta regionale delle Marche.

Questa mattina è stata, inoltre, un’occasione di incontro e di colloquio del Presidente Bello e del Presidente Baiocchi con la Presidente Elisabetta Mencarelli e il Vice Presidente Pasquale Bencivenga della Consulta del Volontariato di Senigallia. Mencarelli e Bencivenga da ottobre 2021 guidano la Consulta del Volontariato, emanazione diretta del Consiglio comunale, istituita nel lontano 1997 dallo stesso Consiglio e divenuto un luogo di partecipazione diretta dei cittadini e delle formazioni sociali al bene comune del territorio. “Come prevede il regolamento istitutivo della Consulta - ha precisato Bello - il Consiglio comunale procederà all'audizione dei vertici della Consulta per presentare una relazione dell'attività fin qui svolta e di quella programmata.”

Il Presidente Bello ha voluto questo incontro anche per permettere ai vertici della Consulta del Volontariato di incontrare il Presidente della 4^ Commissione del Consiglio regionale, che si è reso disponibile a informare la Consulta cittadina di tutte le novità legislative ed operative regionali, nel settore sociale, emanate dalla Regione. “La nostra città – ha detto il Presidente Bello – può vantare una rete di servizi alla persona all’avanguardia. Una rete esperta, capace, importante e ben strutturata, a stretto contatto con il tessuto sociale. E ciò grazie al lavoro del Dott. Maurizio Mandolini.” “Una serie di servizi ben avviati e costruiti nel tempo – ha aggiunto il Presidente Baiocchi – con passione e dedizione, grazie al lodevole impegno delle tante associazioni di volontariato presenti nel territorio comunale. “Il terzo settore, tutte le donne, gli uomini e le giovani generazioni, sensibili e attenti al sociale, che partecipano e collaborano, da sempre e quotidianamente, con l’ente pubblico e con le istituzioni private di questa realtà, rappresentano – ha aggiunto Bello - un patrimonio umano e associativo inestimabile, che arricchisce la nostra comunità.”

“La collaborazione tra istituzioni pubbliche e private è fondamentale”, hanno detto il Presidente Bello e il Presidente Baiocchi. "Nell’ambito di un sistema integrato di interventi operato dalla collaborazione tra pubblico e privato, finalizzato all’assistenza qualificata degli interventi sociali, assistenziali e socio-sanitari, anche l’associazionismo e il terzo settore - hanno concluso Bello e Baiocchi - sono in grado di sostenere e di garantire un aiuto concreto alle persone e alle famiglie in difficoltà.”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2023 alle 15:16 sul giornale del 07 giugno 2023 - 230 letture






qrcode