x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Ostra: vendono un escavatore a 10 mila euro ma l'assegno ricevuto era falso, denunciati 5 foggiani

1' di lettura
2706

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


I carabinieri della stazione di Ostra hanno denunciato 5 persone responsabili di truffa in concorso tra di loro. Si tratta di cinque uomini, di età compresa tra i 22 e i 43 anni, tutte residenti in provincia di Foggia.

Le indagini sono scaturite dalla denuncia di una coppia di Ostra che aveva inserito online un annuncio relativo alla vendita di un escavatore. La coppia era stata contattata da un presunto acquirente con il quale aveva concordato la vendita al prezzo di 10.000 euro. L’acquirente si è poi presentato ad Ostra per ritirare l’escavatore e rilasciando alla coppia un assegno da 10.000 euro.

Dal momento che lo scambio è avvenuto in un giorno in cui gli istituti bancari erano chiusi, la coppia si è recata in banca per incassare l'assegno solo successivamente e a quel punto si sono accorti che il titolo era falso. Le indagini dei carabinieri hanno consentito di individuare il gruppo di truffatori, che ha già messo a segno vari colpi sul territorio nazionale, utilizzando sempre documenti bancari falsi.

I Carabinieri raccomandano a tutti i cittadini di effettuare ogni operazione di vendita durante i giorni feriali, in orario di apertura degli istituti di credito, per verificare subito ogni documento bancario fornito.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Signal, Viber e Messenger di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale è anche possibile aggiungere il numero 071.7922415 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cerca il canale @viveresenigallia o clicca su t.me/viveresenigallia. Per Signal clicca qui. Per Viber clicca qui. Per Messenger clicca qui.


Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2023 alle 12:38 sul giornale del 03 giugno 2023 - 2706 letture






qrcode