statistiche accessi

x

Una bomba tra i rifiuti dell'alluvione, arrivano gli artificieri in via Ciucci. E i Carabinieri indagano

1' di lettura Senigallia 21/05/2023 - Sabato mattina una sorprendente scoperta in via Ciucci a Senigallia, con una bomba a mano che emerge dai rifiuti dell'alluvione. Il ritrovamento ad opera del personale della Rieco, durante il ritiro dei rifiuti degli ultimi allagamenti. Si tratterebbe di un ordigno della seconda guerra mondiale.

L'operatore, dopo aver caricato del materiale sul mezzo, ha notato a terra la bomba, sporca di fango. Ha perciò allertato il Comune, con l'ufficio ambiente che ha quindi informato il Coc.

La Polizia locale ha transennato l'area in modo da non far avvicinare nessuno, mentre i Carabinieri hanno richiesto l'intervento degli artificieri. Sul posto anche un'ambulanza di supporto.

Gli artificieri hanno recuperato la bomba nel minor tempo possibile, trasferita poi in una cava di Corinaldo per farla brillare in un luogo sicuro.

Il fatto è che questo ritrovamento sarebbe diverso da quelli occorsi in passato: questa volta la bomba è stata volutamente abbandonata per strada da chi, approfittando - o proprio a causa - del marasma causato dall'alluvione, avrebbe deciso deliberatamente di disfarsene lasciandola sulla pubblica via. E' per questo che sono scattate le indagini dei Carabinieri.

Si reputa arduo pensare che chiunque l'avesse trovata non se ne sia accorto. La prassi prevede, vista l'entità del pericolo, di non toccarla né tantomento spostarla e di allertare subito le forze dell'ordine.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319242 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.





Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2023 alle 11:11 sul giornale del 22 maggio 2023 - 9316 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d95o





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode