x

BCC Fano: mercoledì cerimonia di consegna borse di studio

3' di lettura Senigallia 11/04/2023 - Giovani meritevoli e di talento protagonisti, mercoledì 12 aprile, della serata di assegnazione delle borse di studio promosse da BCC Fano e riservate a figli di soci BCC Fano o di dipendenti della banca dell’ultimo anno di scuole medie, superiori e dei corsi di laurea.

L’appuntamento è alle 17,30 al Teatro della Fortuna per la premiazione di 227 studenti di scuole e università: in particolare 58 delle medie, 73 delle superiori, 42 delle lauree triennali e 54 delle magistrali per un totale di 86.670 euro erogati. Un’iniziativa giunta al 27° anno e intitolata a Mirco e Monica Buttaroni, i neosposi di Lucrezia scomparsi nel 1996 nel tragico incidente aereo del volo TWA 800 sui cieli di Long Island, nello Stato di New York, al rientro dal viaggio di nozze. Un dolore e una ferita insanabili per tutta la comunità, leniti solo dal ricordo che BCC Fano perpetua dal 1997 con le borse di studio dedicate alla coppia. E in questi 27 anni il bilancio dell’evento parla chiaro: 3.109 studenti premiati e contributi erogati per 1.275.744 euro.

«Il numero di premiati cresce di anno in anno – commenta il Presidente BCC Fano Romualdo Rondina – e sembra ieri quando, insieme al CdA, si decise di istituire questa iniziativa che guardava con concretezza al futuro dei giovani: il primo anno furono 15 gli studenti premiati, oggi sono 227. Un piccolo miracolo che vive e si alimenta nel ricordo di Mirco e Monica Buttaroni, il cui pensiero è sempre nel cuore di tutta la comunità. Le borse di studio sono lo strumento più efficace per sostenere il merito, coltivare i talenti, testimoniare la fiducia nelle giovani generazioni, ma anche per mantenere fertile il vasto territorio dove opera la banca, esteso da Fano fino a Senigallia ed entroterra».

In apertura della cerimonia per le borse di studio la toccante videointervista ai genitori di Mirco e Monica, Wilma e Luciano Buttaroni e Liliana e Piergiorgio Omiccioli, di recente scomparso. A seguire, in alternanza con i momenti di premiazione degli studenti, si succederanno le videointerviste a quattro laureati assegnatari della borsa, realizzate per dar voce ai ragazzi e raccontare le loro interessanti storie relative al percorso di studi e professionale. I quattro ragazzi intervistati, che idealisticamente rappresentano anche tutti gli altri, sono Laura Baumuller, con laurea magistrale in Studi sulla Sicurezza Internazionale; Valentina Berloni, con laurea triennale in Scienze della Formazione Primaria Norland college; Alessandro Cagli, laureato in medicina e chirurgia e Luca Campanelli, ingegnere con specialità in ambiente e territorio. Ospite della serata anche il Dott. Letterio Morabito, dirigente medico del reparto di neurochirurgia dell’Ospedale San Salvatore di Pesaro, che porterà la sua testimonianza professionale.

«Il momento di consegna delle borse di studio riserva sempre delle sorprese positive per i giovani e per il territorio, perché si creano connessioni e si mettono in relazione competenze che sono di stimolo allo sviluppo economico, imprenditoriale, sociale e formativo - osserva il Direttore Generale BCC Fano Giacomo Falcioni –. Da sempre, fin dalle sue origini, la banca sostiene e scommette sulle giovani generazioni. Lo fa, ovviamente, adeguandosi ai tempi e alle specificità dell’epoca. Ma valorizzazione del merito e dei giovani talenti restano la stella polare di una banca al servizio di un territorio sempre più vasto e ricco di sane opportunità».








Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 11-04-2023 alle 10:30 sul giornale del 12 aprile 2023 - 190 letture

In questo articolo si parla di attualità, banca, bcc fano, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d27U





logoEV
logoEV
qrcode