contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Trecastelli: documenti di guida falsi, denunciato nigeriano

2' di lettura
1200

di Niccolò Staccioli
senigallia@vivere.it


Il Comando di Polizia Locale dell’Unione dei Comuni “Le Terre della Marca Senone” ha provveduto nei giorni scorsi a denunciare all’Autorità Giudiziaria un uomo di nazionalità nigeriana residente a Trecastelli poiché in possesso di documenti di guida falsi.

Nello scorso mese di febbraio, durante un posto di controllo effettuato con l’ausilio della strumentazione “Targa System”, che segnala la mancanza di copertura assicurativa e revisione dei veicoli, la vettura condotta dall’uomo era stata fermata dalla Polizia Locale poiché segnalata mancante di revisione. Nel corso del controllo dei documenti del conducente emergevano dubbi circa la regolarità e la genuinità di un documento del tipo “patente internazionale” da lui presentato, visto che lo stesso era sprovvisto di patente nazionale valida al seguito e dichiarava di averla presso la sua residenza.

Dopo essere stato invitato a seguire le agenti al Comando per ulteriori accertamenti, il documento veniva dapprima trattenuto per le verifiche del caso e poi sequestrato dagli operatori di Polizia Locale in quanto era emersa conferma di quanto precedentemente sospettato.

Invitato nei giorni seguenti a presentare la patente di guida nigeriana, che aveva dichiarato trovarsi presso la propria abitazione, il conducente presentava invece agli agenti un altro documento similare, tipo permesso internazionale di guida, che risultava anch’esso un falso e che quindi veniva sottoposto a sequestro.

Inoltre, a seguito di ulteriori verifiche documentali, emergeva che la residenza dichiarata al PRA in occasione del passaggio di proprietà del veicolo e riportata quindi nel documento unico di circolazione, in cui figurava il Comune di Senigallia, non era mai stata richiesta ufficialmente e dunque non risultava agli atti.

Oltre a essere sanzionato per la mancanza di patente al seguito, per la mancanza della revisione e per la guida senza patente valida, l’uomo è stato denunciato per falsità materiale per i documenti di guida, falsità ideologica del privato in atti pubblici per l’autocertificazione non rispondente al vero e falsità ideologica in atto pubblico commesso da pubblico ufficiale indotto in errore per il documento unico di circolazione rilasciato con falsa residenza. Infine, a seguito della sanzione per guida senza patente valida, l’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram e Signal di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 071.7922415 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cerca il canale @viveresenigallia o clicca su t.me/viveresenigallia. Per Signal clicca qui.


Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2023 alle 15:17 sul giornale del 05 aprile 2023 - 1200 letture






qrcode