x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Presunti ritardi per un permesso per disabilità, la replica di Marini: "Tutto nei tempi previsti"

1' di lettura
666

Da Alessandro Marini 

Direttore del Distretto di Senigallia


Ben volentieri si accolgono tutte le proposte di miglioramento e ancor più si apprezza il senso civico di chi esprime il proprio disappunto quando è necessario e se ce ne sono i motivi.

Lascia perplessi, però, la lamentela a mezzo stampa dopo le spiegazioni date direttamente all’interessato dall’Ufficio, visto che il tempo trascorso tra la prenotazione (lunedì 27/02/23), l'effettuazione della visita (mercoledì 01/03/23) e rilascio, tramite raccomandata a.r., del documento sanitario richiesto (venerdì 03/03/23) è stato di tre giorni lavorativi.

L’invio di certificazione sanitaria tramite raccomandata a.r. è un servizio reso, grazie ad una convenzione con Poste Italiane, per evitare che, come in questo caso (certificazione di disabilità), si debba ritornare personalmente presso gli uffici per il ritiro. Nessun costo è addebitato all’utente. I tempi e le modalità di ricevimento sono quelli previsti da Poste Italiane. L’invio per PEC, oltre alla necessaria firma digitale del documento (rilasciato in originale), non è ancora praticato per l'esiguità di utenti provvisti di posta elettronica certificata.

Il modus-operandi dell’Ufficio Invalidi del servizio di Medicina Legale del Poliambulatorio di Senigallia è stato conforme alle modalità e ai tempi previsti e, come spiegato, senza dubbio in questo caso non può essere definito “poco consono”. Comunque ringraziamo per gli spunti di miglioramento e per l’occasione dataci in un caso, riteniamo, di… buon servizio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2023 alle 19:08 sul giornale del 11 marzo 2023 - 666 letture






qrcode