statistiche accessi

x

Notizie in ritardo? Ecco perché passare da Whatsapp a Telegram

2' di lettura Senigallia 24/01/2023 - Lunedì alcuni lettori hanno ricevuto le informazioni sull'alluvione in ritardo o in maniera incompleta.
Ci spiace soprattutto perché la comunicazione di Vivere Senigallia è stata, come sempre, tempestiva. Purtroppo alcuni limiti strutturali di Whatsapp hanno impedito che giugesse a voi in tempo reale.

I problemi principali tecnici di whatsapp che ci hanno impedito di informarvi tempestivamente sono tre:

1) Whatsapp ha un limite nell'invio dei messaggi, circa 4.000 all'ora. Vivere Senigallia invia le notizie ed i messaggi di emergenza a 12.000 lettori. Per sopperire a questo limite inviamo i messaggi da 4 differenti numeri e ne abbiamo appena attivato un quinto. Ciò nonostante non possiamo inviare più di un messaggio ogni ora ad ogni lettore. Ieri gli aggiornamenti si rincorrevano e alcune importanti notizie sono arrivate con molto ritardo.

2) Whatsapp permette l'invio da un singolo cellulare. Per l'invio massivo è possibile ricorrere a whatsapp web. Questo vuol dire che i messaggi li può inviare una sola persona che non sempre è la stessa persona che scrive le notizie urgenti da inviare. Questo può causare un ulteriore ritardo.

3) L'invio dei messaggi è manuale in liste da 256 utenti alla volta. Vuol dire che un singolo messaggio va inviato 48 volte. Questo causa un notevole ritardo aggiuntivo nell'invio.


Per fortuna esiste un'alternativa, semplice e molto più funzionale: Telegram.

Ecco i principali vantaggi:
- Telegram permette l'invio dei messaggi in maniera illimitata, da parte di qualsiasi membro della redazione, senza ritardi.
- Telegram inoltre ha una modalità di iscrizione e cancellazione dal servizio molto più semplice ed autonoma, senza dover scrivere alla redazione per farsi iscrivere o cancellare.
- Le notizie su Telegram possono essere commentate dai lettori, che spesso forniscono informazioni aggiuntive molto utili.

Vi invitiamo a provare il nostro servizio su telegram: https://t.me/viveresenigallia.
Potete anche provare il canale https://t.me/viveresenigallia2 dove inviamo tutte le notizie pubblicate su Vivere Senigallia.

Su Telegram i vantaggi sono numerosi, eccone alcuni:
- Potete silenziare o attivare le notifiche in autonomia e con facilità.
- Potete mantenere tutte le foto ed i video nel cloud, liberando spazio sul vostro telefonino.
- Potete rispondere a sondaggi che occasionalmente la redazione invia.
- Potete rispondere ad una notizia con un'emoji






Questo è un editoriale pubblicato il 24-01-2023 alle 10:48 sul giornale del 25 gennaio 2023 - 682 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, editoriale, Telegram

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dOL7





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode