x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

L'Istituto Iner Marche “Gabriele Bonomi” propone il metodo sintotermico Rötzer

2' di lettura
292

da Organizzatori


L’Istituto per l’Educazione alla Sessualità e alla Fertilità INER MARCHE “G. BONOMI” con sede a Senigallia nasce ufficialmente nel 2006, ma già dal 1998 opera per la diffusione del Metodo Sintotermico Rötzer.

Iner Marche “G. Bonomi” è un centro confederato di INER ITALIA, che è fiduciaria e rappresentante per l’Italia dell’Istitut für Natürliche Empfänisregelung Dr. Rötzer e V. – Austria e opera a livello nazionale grazie ai diversi centri presenti nelle varie regioni d’Italia per far conoscere e imparare il Metodo Naturale di regolazione della fertilità di J. Rötzer, il così detto Metodo Sintotermico.

Lo scopo è quello di aiutare la donna o la coppia a riconoscere i segni e sintomi legati alla fertilità e di interpretarli secondo le indicazioni di J. Rötzer. L’apprendimento della metodica, oltre al valore di conoscenza, è utile per conseguire o dilazionare una gravidanza. Non si impara solo una tecnica, ma soprattutto un modo di vivere la relazione della coppia che esalti l’amore, la fedeltà, ma anche la fecondità propria dell’uomo e della donna. L’Associazione si avvale della prestazione volontaria dei propri insegnanti iscritti e di relatori esperti per offrire un servizio di consulenza personalizzato, Corsi Base, Corsi Mamma e Figlia e incontri informativi.

Dopo un periodo particolare legato alla pandemia, in cui non è stato possibile svolgere Corsi in presenza, ma solo in modalità da remoto, INER MARCHE “G. BONOMI” propone un nuovo Corso Base che si svolgerà a Senigallia il sabato pomeriggio del 21 gennaio 2023 e tutta la domenica del 29 gennaio 2023 per l’apprendimento del Metodo Sintotermico Rötzer. “…Dall’esperienza maturata sia in consulenza che nei Corsi di Base, ci rendiamo conto di come le motivazioni che portano all’apprendimento della metodica siano le più diverse. Fondamentalmente la donna ha piacere di saperne di più del proprio corpo, questo indipendentemente dall’utilizzo che, della metodica, la donna o la coppia, poi ne voglia fare…”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-12-2022 alle 20:05 sul giornale del 30 dicembre 2022 - 292 letture






qrcode