x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

I dipendenti della Fondazione: "Ci dispiace per i colleghi, ma è in corso una necessaria ristrutturazione aziendale"

2' di lettura
2104

da Alcuni dipendenti della Fondazione “Città di Senigallia”


Con profonda amarezza leggiamo l’ennesimo articolo del Consigliere regionale Maurizio Mangialardi e dei sindacati di attacco alla persona del Commissario Straordinario della Fondazione “Città di Senigallia” avv. Corrado Canafoglia, che di riflesso incide negativamente sul nostro lavoro.

Quanto leggiamo non corrisponde a verità, in quanto l’Ente sotto la gestione del Commissario sta vivendo un momento di importante e necessaria ristrutturazione aziendale condivisa dai dipendenti e soprattutto perseguita in totale sinergia tra dipendenti e Commissario, che sta portando al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Ci dispiace per i nostri colleghi licenziati, ma ad essi è stato offerta una possibilità di lavoro, opzione alla quale stanno lavorando alacremente Commissario e sindacati, incontratesi anche nella giornata di ieri, alla presenza di alcuni di noi dipendenti.

Forse non si comprende che questi continui attacchi sui giornali finiscono con il danneggiare proprio i nostri colleghi licenziati in attesa di una nuova occupazione, ma anche noi dipendenti della Fondazione che crediamo nell’attività di ristrutturazione aziendale dell’Ente portata avanti in sinergia con il Commissario. Soprattutto questi continui attacchi presentano all’esterno una realtà non veritiera della Fondazione creando enormi disagi a noi dipendenti, ma anche agli ospiti ed ai loro familiari che leggono argomenti totalmente incomprensibili così ingenerando un’incertezza totalmente infondata.

I problemi trovati erano tanti ed uno ad uno li stiamo risolvendo, ma se ogni giorno dobbiamo leggere un continuo attacco al Commissario del quale facciamo fatica a comprenderne la vera finalità, ora lo gridiamo chiaramente: giù le mani dal Commissario Canafoglia e lasciateci lavorare in pace per il bene degli ospiti e di noi dipendenti e della Fondazione!

Saremmo ben felici che il Consigliere Regionale Mangialardi ed ogni altro politico locale o regionale ci venisse a trovare così gli mostreremo la realtà del nostro lavoro, le problematiche della Fondazione e le modalità utilizzate dai dipendenti insieme al Commissario per risolverle e così potrete accertare direttamente quanto non veritiere sono le vostre affermazioni pubblicate quotidianamente sui media.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2022 alle 11:05 sul giornale del 22 dicembre 2022 - 2104 letture






qrcode