x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

La regista Susanna Nicchiarelli al Cinema Gabbiano per "Chiara

2' di lettura
134
da Cinema Gabbiano
www.cinemagabbiano.it

Ancora una serata speciale al Cinema Gabbiano, che in prossimità delle feste ospiterà in sala la regista Susanna Nicchiarelli per presentare di persona al pubblico il suo ultimo film, Chiara. Il film è già stato in visione negli ultimi giorni nella sala senigalliese, ma sarà questa una eccezionale occasione di recuperarlo per chi non ha potuto assistervi o per chi voglia comunque rivederlo per approfondire con l’autrice ispirazione e retroscena dell’opera.

Il film racconta una parte importante della vita di Santa Chiara, tratteggiando l’immagine della crescita interiore di una giovane ragazza appena diciottenne che finirà per gettare le basi di una vera e propria rivoluzione riguardo al modo di pensare il ruolo delle donne all’interno della comunità religiosa.

Siamo ad Assisi nel 1211, quando Chiara (interpretata dalla convincente Margherita Mazzucco, già vista nella serie tv L’amica geniale) scappa nottetempo dalla casa paterna per raggiungere il suo amico Francesco, che diventerà poi il Santo patrono d’Italia. Con quel gesto la sua vita prenderà una direzione ben definita, rifiutando in seguito di piegarsi alla violenza dei famigliari e finendo per opporsi persino al Papa. Chiara lotterà, forte delle sue convinzioni, per sé e per tutte le donne che nel frattempo a lei si erano unite, fino a vedere realizzato il suo sogno.

Dopo averlo presentato in concorso alla 79ª Mostra del Cinema di Venezia, la regista Susanna Nicchiarelli sarà in sala al Cinema Gabbiano di Senigallia per introdurre il film e dibattere con il pubblico al termine della proiezione.

«La forza della storia di Chiara – ha dichiarato – sta in una radicalità che è sempre attuale e che ci interroga in qualsiasi epoca. È infatti la storia di una ragazza giovanissima che abbandona la casa paterna, la ricchezza e la sicurezza al fine di battersi per un sogno. La mia speranza è che il film trasmetta a tutti l’energia di questa battaglia, che racconti con forza quel sogno di rinnovamento, quella rivoluzione voluta e desiderata con l'entusiasmo contagioso della gioventù».

Susanna Nicchiarelli sembra chiudere con Chiara la trilogia al femminile che comprendeva già Nico, 1988 e Miss Marx. Al riguardo ha detto: «Se Nico rispondeva alla domanda ultima dell’esistenza attraverso la musica, ed Eleanor Marx con la politica, Chiara lo fa con la fede. La sua è la risposta forse più radicale: se le altre due donne sono destinate a rimanere sole, lei cerca – e trova – la propria identità nella vita con gli altri, nella comunità».

Appuntamento dunque mercoledì sera, 21 dicembre, alle ore 21:00.

Come sempre ricordiamo a chi voglia evitare file che il biglietto è acquistabile in qualsiasi momento anche online attraverso il sito www.cinemagabbiano.it



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2022 alle 18:53 sul giornale del 20 dicembre 2022 - 134 letture






qrcode