x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Area Vasta 2, prestigiosi riconoscimenti per le attività di Ortopedia

2' di lettura
1190
da Asur Marche
Area vasta 2

Lusinghieri risultati per l’attività di Ortopedia in Area Vasta 2 con prestigiosi riconoscimenti per il lavoro svolto negli Ospedali del territorio che testimoniano l’elevato livello raggiunto dai professionisti e dalle équipe.

L’Università Campus Bio-Medico di Roma, lo scorso 6 dicembre, è stata teatro di una giornata all’insegna della tecnologia in chirurgia protesica, organizzata dalla Società Italiana Artroscopia di ginocchio e tecnologie ortopediche (Siagascot). Docenti selezionati nel campo delle tecnologie innovative si sono confrontati ed hanno portato la loro esperienza nell’ambito di un percorso formativo rivolto a medici provenienti da tutta Italia.

Accanto ai principali istituti, presente anche l’équipe di Ortopedia dell’Ospedale “E. Profili” di Fabriano diretta dal dr. Daniele Aucone, invitata ad approfondire il tema della “chirurgia protesica personalizzata”. “Siamo onorati di essere stati chiamati a relazionare su un argomento innovativo e di poterci confrontare con i principali esperti in campo nazionale su un tema di grande attualità" ha affermato il dr. Aucone. L’iniziativa, conclusasi con la piena soddisfazione dei partecipanti, ha evidenziato la qualità del lavoro svolto dall’Ortopedia di Fabriano, soprattutto con uno sguardo al futuro e all’utilizzo delle innovazioni tecnologiche in ambito protesico.

Per quanto riguarda l’Ospedale “Carlo Urbani” di Jesi, l’attività dell’Unità Operativa di Ortopedia è stata riconosciuta top in Italia, infatti il nuovo rapporto del Programma Nazionale Esiti (PNE) sulle performance degli Ospedali del Sistema Sanitario Nazionale ha certificato appunto lo stabilimento di Jesi tra le prime 10 strutture in Italia con proporzioni più elevate di pazienti operati entro le 48 ore per quanto riguarda la frattura del collo del femore (pazienti over 65). Jesi si è distinta tra le maggiori strutture d’Italia al pari di centri del Lazio, della Sicilia, del Veneto e della Lombardia. Un risultato che premia l’attività del reparto diretto dal dr. Rocco Politano il quale lavora in stretta collaborazione con gli anestesisti diretti dal dr. Tonino Bernacconi, l’équipe della sala operatoria e quella della Riabilitazione diretta dal dr. Alessandro Brizzi.

Recentemente, inoltre, l’Ortopedia di Senigallia diretta dal Dr. Marco Agostinelli si è orientata ad interventi protesici con navigazione assistita e planning. Il reparto dell’Ospedale “Principe di Piemonte” si è contraddistinto negli ultimi anni per impianti protesici di spalla “custom made”, negli ultimi tempi anche in ambito di revisione protesica di spalla, sempre nell’ottica di fornire la migliore risposta alle individuali patologie dei pazienti. Si è altresì contraddistinta per recenti interventi di correzioni di deformità agli arti inferiori, esiti di pregressi interventi o fratture non trattate, con fissazione esterna semicircolare.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2022 alle 18:30 sul giornale del 19 dicembre 2022 - 1190 letture






qrcode