x

Aggrediscono il vigilantes dopo il furto all'Ipercoop e scappano: denunciato dalla polizia un 20enne dell'Est Europa

2' di lettura Senigallia 13/12/2022 - Sembrava una normale coppia impegnata nell'effettuare acquisti all'interno del supermercato ma il loro comportamento tra i banchi ha destato il sospetto del personale di sicurezza che ha provveduto a contattare gli agenti del Commissariato di Polizia di Senigallia per effettuare un controllo.

I due giovani, dopo aver rovistato tra i banchi della merce dell'Ipercoop de Il Maestrale, hanno iniziato a guardarsi intorno in modo sospetto. Ritenendo che i due potessero avere intenzione di commettere qualche reato all'interno del supermercato, sono stati allertati gli agenti del Commissariato. Mentre un pattuglia si portava a Cesano, i due giovani, con della merce all'interno di due buste, hanno cercato di uscire senza transitare dalle casse e il personale di sicurezza si è avvicinato per bloccarli.

A quel punto i due, vistisi scoperti, hanno cercato di sfuggire al controllo del personale che, comunque, è riuscito a raggiungerli. I due hanno fatto finta di fermarsi ma si sono scagliati contro il personale di sicurezza colpendolo e riuscendo a scappare. Abbandonando la refurtiva, si sono dati alla fuga raggiungendo il parcheggio esterno dove c'era un'auto parcheggiata a bordo della quale sono scappati. In quel mentre è arrivava l'auto della Polizia e gli agenti che hanno raccolto le testimonianze e la descrizione dei due mentre il vigilantes ha avuto bisogno delle cure sanitarie. Gli agenti di Polizia hanno subito avviato le indagini per risalire agli autori di quello che da un furto si è trasformato in rapina estendendo gli accertamenti anche ad altre Questure. In questo modo la Polizia è riuscita a risalire ad episodi analoghi accaduti alcuni giorni prima sul territorio di province limitrofe. E' emerso così un 20enne, di origine dell'est Europa, che aveva compiuto diversi furti ed era già destinatario di diversi fogli di via per reati contro il patrimonio.

Il giovane è stato riconosciuto, anche analizzando le immagini del sistema di videosorveglianza interno, come il responsabile della tentata rapina commessa proprio all'interno del centro commerciale del Cesano e per questo è stato denunciato all'autorità giudiziaria. Lo stesso, si è appreso successivamente, due giorni dopo la tentata rapina al Maestrale è stato arrestato, in flagranza di reato, dagli agenti di una Questura romagnola perchè resosi responsabile di un furto per diverse migliaia di euro all'interno di un centro commerciale. Proseguono le attività di indagine dirette ad individuare anche la complice che si è data alla fuga e gli investigatori sono fiduciosi sulla possibilità che si possa giungere alla sua identificazione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319242 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.





Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2022 alle 12:48 sul giornale del 14 dicembre 2022 - 4150 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dH0n





logoEV
logoEV
qrcode