x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Corinaldo: strage della Lanterna Azzurra, la Cassazione conferma la condanna per la banda dello spray

1' di lettura
3632

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


La Corte di Cassazione ha confermato le condanne per la banda dello spray, la banda composta da sei giovani modenesi, che spruzzando lo spray urticante provocò il fuggi fuggi generale alla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo dove persero la vita cinque ragazzini e una mamma tra il 7 e l'8 dicembre del 2018.

I giudici hanno infatti respinto i ricorsi delle difese contro la sentenza della Corte di Assise di Appello di Ancona che il 17 marzo aveva leggermente aumentato le pene riconoscendo l'associazione a delinquere oltre agli omicidi preterintenzionali, lesioni personali, furti e rapine. Tutte le condanne sono diventate dunque definitive e sono a 12 anni 6 mesi e 20 giorni per Ugo Di Puorto, a 12 anni 4 mesi e 20 Gio per Raffaele Morrone, a 11 anni e 10 mesi per Andrea Cavallari, a 11 anni e 6 mesi per Moez Akari, a 11 anni e 3 mesi per Haddada Souhaib, e a 10 anni e 9 mesi per Badr Amouiyah.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Signal, Viber e Messenger di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale è anche possibile aggiungere il numero 071.7922415 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cerca il canale @viveresenigallia o clicca su t.me/viveresenigallia. Per Signal clicca qui. Per Viber clicca qui. Per Messenger clicca qui.


Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2022 alle 19:53 sul giornale del 13 dicembre 2022 - 3632 letture






qrcode