x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ostra: esternalizzazione del servizio refezione scolastica, interrogazione del gruppo Vivere Ostra

1' di lettura
422

da Lista civica Vivere Ostra


Il problema sollevato in una interrogazione da poco inoltrata è facilmente riassumibile con poche parole: i pasti per le scuole non verranno più preparati dal Comune, è deciso da giugno e non c'è un'occasione in 5 mesi per parlarne? È una sintesi brutale, perché l'oggetto della delibera è molto più lungo, ma non è tollerabile questo modo di amministrare.

Durante l'ultimo consiglio comunale, sia tra le comunicazioni, che durante la discussione della variazione di bilancio c'è stato tutto lo spazio e il tempo per condividere con la minoranza e la comunità l'intenzione di modificare le modalità di erogazione del servizio di refezione scolastica;

Riguardando il consiglio è evidente che occasioni lanciate dalla discussione sui capitoli di bilancio dedicati al servizio scolastico in oggetto ce ne siano state

Non essendo da tempo convocata la conferenza dei capigruppo, non essendo frequenti i consigli comunali, né altre forme di confronto, consultando l'albo pretorio ci imbattiamo nella delibera avente oggetto: "ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE DEL TERRITORIO, PER L'ASILO NIDO COMUNALE "LA TAVOLOZZA", PER IL CENTRO SOCIO EDUCATIVO DIURNO "LAGIOSTRA" (delibera n 60 de 28-06-22 e in pubblicazione solamente in questi giorni).

Abbiamo depositato una interrogazione per chiedere se l'Amministrazione intenda procedere davvero all'esternalizzazione del servizio e perché non ne abbia dato notizia durante l'ultimo consiglio o in altre occasioni che in 5 mesi se ne sarebbero potute creare per informare consiglieri e cittadini.

Andrea Storoni



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2022 alle 17:41 sul giornale del 07 dicembre 2022 - 422 letture






qrcode