x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Arcevia: spara e ferisce l'amico durante la battuta di caccia, 75enne denunciato

1' di lettura
7076

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


Grave incidente nel primo pomeriggio di sabato ad Arcevia, dove un cacciatore è stato ferito dall'amico che ha sparato pensando di trovarsi davanti un cinghiale.

I due erano insieme ad altri amici impegnati in una battuta di caccia in località Madonna delle Grazie, alle pendici del Monte Sant'Angelo. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri forestali che hanno ascoltato il 75enne, (G.G. di Corinaldo), l'uomo aveva visto muoversi un cinghiale e lo ha puntato, poi ha visto di nuovo muoversi le foglie nello stesso punto e pensando fosse l'animale ha sparato.

A rimanere ferito ad una gamba un 58enne (S.L. di Serra de' Conti). Sul posto ha provato ad atterrare l'eliambulanza, ma la fitta nebbia gli ha impedito di scendere a terra e così sono giunti sul posto il 118 e un'automedica che lo hanno trasferito all'ospedale di Torrette. L'uomo aveva una emorragia alla gamba che i sanitari hanno tamponato, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Per il 75enne, ascoltato dai militari, è scattata la denuncia e il sequestro del fucile con cui ha sparato il colpo. Sequestrate anche le munizioni e altre armi in suo possesso che erano nella sua abitazione.



Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2022 alle 09:59 sul giornale del 05 dicembre 2022 - 7076 letture






qrcode