x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Premio speciale “Nuovi Eroi” per Sergio Giugia, il carabiniere che salvò una donna dall'alluvione

1' di lettura
2546

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


"Per aver rappresentato nel modo migliore i valori dell'Arma, intervenendo con coraggio per salvare vite umane", questa la motivazione del premio “Nuovi Eroi” di cui è stato insignito l’.App. Sc. Q.S. Sergio Giugia

La cerimonia si è tenuta giovedì a Roma con la premiazione di alcune persone, nell’ambito della manifestazione Expo Consumatori 2022. Il carabiniere Sergio Giugia, effettivo alla Stazione di Senigallia, la notte dell’alluvione ha partecipato all’intervento che ha consentito di trarre in salvo Susi Beciani.

Proprio per questo motivo è stato premiato insieme ad altre persone, come cittadino di Senigallia, che si è distinto in un atto altamente significativo per la cittadinanza. Sergio Giugia infatti vive a Senigallia con la sua famiglia e fa servizio alla Stazione di Senigallia dal 1998. La notte dell’alluvione hanno preso parte agli interventi in aiuto della popolazione 20 carabinieri in tutto il territorio della compagnia di Senigallia.

“Dedico il premio alle 13 vittime dell'alluvione - ha affermato ricevendo il premio - che purtroppo hanno perso la vita, dedico il premio alla donna che ho salvato, Susi Beciani, insieme al mio collega, che era bloccata in un fiume d'acqua. Non mi sento un eroe, i carabinieri lo fanno per mestiere, ma ci tengo a dire che i carabinieri non sono solo quelli che fanno le contravvenzioni o arrestano qualcuno. A volte facciamo anche gesti eroici che ci vengono naturali”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Signal, Viber e Messenger di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale è anche possibile aggiungere il numero 071.7922415 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cerca il canale @viveresenigallia o clicca su t.me/viveresenigallia. Per Signal clicca qui. Per Viber clicca qui. Per Messenger clicca qui.




Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2022 alle 20:58 sul giornale del 03 dicembre 2022 - 2546 letture






qrcode