x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Ausili (FdI) sull'iter per la Palazzina Emergenze di Senigallia: "Questi sono i fatti, non le voci”

1' di lettura
398

da Marco Ausili
Consigliere regionale Fratelli d'Italia


ospedale di senigallia

“Corre voce che l’intervento per la nuova Palazzina Emergenze di Senigallia sta incontrando criticità ed è forse compromesso”. Lo sostiene, con un comunicato stampa, il consigliere regionale di minoranza Maurizio Mangialardi.

Ma l’iter per la Palazzina Emergenze che abbiamo voluto per l’ospedale di Senigallia è già partito e non verrà certo fermato dalle “voci” di Mangialardi. Infatti sono già in corso le gare per affidarne la progettazione. E se si seguissero meno le “voci” e ci si informasse in maniera più precisa e oggettiva sulle cose, si scoprirebbe ad esempio che proprio ieri sono scaduti i termini per la presentazione delle proposte e che lunedì 5 dicembre avrà luogo la prima seduta pubblica di gara con l’inizio dell’esame delle offerte pervenute. La Giunta Acquaroli ha sempre preferito i fatti alle parole vuote e tanto meno alle voci pretestuose.

Basti pensare alle risorse per oltre un miliardo di euro investite nell’edilizia sanitaria e ospedaliera, grazie anche al lavoro dell’Assessore Francesco Baldelli; scelta atta a sostituire, alla fallimentare politica degli ospedali unici targata PD, una rete di strutture che possa dare risposte all'avanguardia e resistere nelle situazioni di emergenza cui purtroppo la nostra regione è soggetta. Oppure basti pensare ai 6,6 milioni di fondi per la formazione dei giovani medici, stanziati per invertire una situazione di carenza di personale creata dalla mancanza di programmazione delle passate amministrazioni. Il percorso per il recupero della sanità distrutta dalle precedenti Giunte regionali sarà lungo e pieno di avversari, come ci fa comprendere questa vicenda, ma sarà portato a termine.




ospedale di senigallia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2022 alle 16:25 sul giornale del 03 dicembre 2022 - 398 letture






qrcode