x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Corinaldo: Voce Comune, consiglio comunale: dalla giunta tagli al patrimonio culturale di Corinaldo e poche idee

2' di lettura
394

da Voce comune per Corinaldo 


Argomenti importanti quelli trattati nell’ultimo Consiglio comunale che si è svolto il 22 novembre scorso.

Vista la movimentazione economica proposta in Consiglio avremmo preferito un approfondimento in commissione che non c’è stato: la maggioranza ancora una volta non ha favorito la partecipazione delle minoranze limitando il dibattito politico cittadino. E questo metodo, poco dialogante, ormai è divenuto consuetudine.


Nel merito la seduta ci ha lasciato molto perplesse per una serie di dubbi non risolti da parte dell'amministrazione Aloisi. Innanzitutto sulle progettualità: si parla ancora di ciò che era stato focalizzato e progettato dalla precedente giunta; e ci spiace constatare che ancora la nuova compagine non abbia messo in campo alcuna sua idea. Dovremo attendere trepidanti la discussione sul prossimo bilancio di previsione per sapere su quali progetti vorranno lavorare i vari assessorati. Registriamo, inoltre, alcuni preoccupanti tagli: sono state eliminate delle previsioni finanziarie sul monitoraggio delle mura o sulle campagne di scavo archeologiche. Decurtazioni che pesano sulla conservazione e sulla valorizzazione del patrimonio. Nonostante le passate rassicurazioni non è stata rifinanziata la voce sull’incarico di direttore del Centro Studi Internazionale S.M Goretti, mentre per quanto riguarda i contributi alle associazioni ci sembra di capire che siano legati a singole richieste senza alcuna specifica visione d’insieme che possa garantire la parità di trattamento per tutte le realtà corinaldesi. Scelte economiche, ma soprattutto politiche, su cui non ci troviamo affatto allineate.

Sul tema del polo sanitario cittadino chiediamo fortemente di interloquire con l’Asur per prendere in considerazione la riqualificazione dell’intera area con un progetto integrato e il rispetto dei tempi europei. Monitoreremo la questione finché non avremo certezze in merito.


Molto positivamente, invece, leggiamo il voto unanime di tutto il Consiglio Comunale sia sul nostro ordine del giorno riguardo la questione femminile e le donne iraniane sia sul tema della battaglia contro il cibo sintetico proposta dalla Coldiretti. Prova del fatto che un’opposizione responsabile non è contraria a prescindere ma si confronta sui contenuti e avanza proposte.

Consapevoli, infine, di quanto incida oggi sul bilancio di tutti il rincaro della spesa per l’energia, oltre a registrare tra le voci di questa variazione un contributo statale sul caro energia di 27.000 euro, continuiamo a chiedere alla giunta maggiore attenzione e velocità d’intervento su questa questione, magari partendo dalle comunità energetiche: c’è bisogno di un lavoro culturale e di confronto con le persone per favorire la conoscenza.

Voce Comune per Corinaldo aveva fin da subito anticipato queste urgenze, intercettando il dibattito europeo, ed è quindi pronta a dare il proprio contributo a beneficio della cittadinanza tutta.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2022 alle 19:41 sul giornale del 01 dicembre 2022 - 394 letture






qrcode