statistiche accessi

Al via la nuova stagione del teatro Melograno, appuntamenti per tutte le età

6' di lettura Senigallia 22/11/2022 - Al via la stagione 2022/23 del Teatro Nuovo Melograno, via Botticelli 30/1 a Senigallia, con appuntamenti per tutte le età.

Alla presenza del Vice-Sindaco e Assessore all'istruzione, cultura, partecipazione e sport Riccardo Pizzi. '’L'associazione Nuovo Melograno è lieta di presentare qui in Sala Giunta la stagione teatrale 2022/2023 insieme all'amministrazione di Senigallia che ha dato il suo patrocinio e con la quale stringerà a breve una convenzione annuale di collaborazione. L'attività del Nuovo Melograno è indipendente e si fonda sulle proprie iniziative che principalmente sono: la stagione teatrale, la produzione di spettacoli della Compagnia che circuitano in tutt'Italia e la scuola di teatro e cinema per bambini,ragazzi e adulti che quest'anno vanta 170 allievi. È la prima stagione dopo il Covid, quindi rispetto alle precedenti edizioni sarà leggermente più contenuta nei numeri delle date, ma comunque ricca di tematiche che spaziano dal teatro sociale al teatro per ragazzi, fino ad affrontare classici come ‘’La lupa'' di Verga , “Canto di Natale” di Charles Dickens e “L'Inferno” di Dante.'', esordisce Daniele Vocino, attore e fondatore del Teatro Nuovo Melograno.

‘’ ‘La lupa' aprirà la stagione il 25 Novembre, giornata contro la violenza sulle donne. Il testo di Verga ci sembra molto attinente al tema Verga scrive l'opera in forma di novella e di testo drammaturgico, del quale abbiamo mantenuto il linguaggio originale seppur desueto ai nostri giorni a significare che molto poco è cambiato nel corso della storia purtroppo nelle azioni brutali dell'uomo'', gli fa eco Catia Urbinelli, attrice, regista e insegnante dell'associazione.

Si comincia quindi venerdì 25, sabato 26 Novembre ore 21.00 e domenica 27 Novembre ore 17.30 con “La Lupa di Giovanni Verga”, uno dei capolavori della letteratura dei primi del 900, all’inizio soltanto novella e in seguito anche testo teatrale di notevole rilievo. L’opera è il ritratto di una donna soffocata da una società bigotta che non le consente di vivere un amore ardente con un giovane uomo, e soffocata altresì dalla sua stessa passione, così forte da non riuscire a riconoscerne la nocività. Lo spettacolo, in collaborazione e col patrocinio del Comune di Senigallia, verrà rappresentato in occasione della “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”. Dopo il debutto presso la Rocca Roveresca di Senigallia nell’estate 2022 la compagnia Nuovo Melograno darà il via alla stagione teatrale con un nuovo allestimento che vede in scena oltre a Catia Urbinelli (La Lupa) e a Cristian Strambolini (Nanni), anche la giovane attrice Giulia Ruffoli (formatasi nella scuola del teatro stesso) nel ruolo di Maricchia.

Si prosegue con “Canto di Natale”, appuntamento ormai fisso per la compagnia Nuovo Melograno, venerdì 23 dicembre alle ore 21.00, domenica 25 e lunedì 26 dicembre alle ore 17.30. A Christmas Carol, scritto nel 1843 da Charles Dickens è una delle favole più famose della raccolta Libri di Natale e ancora oggi è uno dei racconti più commoventi che esistano. Uno spettacolo per grandi e bambini, un incontro tra il romanzo gotico e il genere fiabesco, una storia allegorica che scava dentro l’anima dello spettatore trasmettendo speranza, il viaggio di Scorge ha inizio. Regia di Daniele Vocino, in scena Cristian Strambolini, Daniele Vocino, Catia Urbinelli, Marco Tonelli, Roberto Carletti e Vittoria Federiconi. Scenografie di Roberto Montagna.

Sabato 21 gennaio alle 21.00 e domenica 22 gennaio 2023 alle 17.30, sarà il turno del “Circo capovolto”, una produzione “Teatro delle Temperie” in collaborazione con Teatro dell'Argine con il sostegno della Provincia di Bologna e della Regione Emilia Romagna, Vincitore del Roma Fringe Festival 2017 per “Miglior drammaturgia, miglior attore e premio del pubblico”. Uno spettacolo intenso ed emozionante. Un vortice in cui memoria, appartenenza, famiglia e sangue si mescolano a guerra, deportazioni, tradimenti, fughe e vendette. Due storie parallele ma strettamente intrecciate, quella di Branko e quella di suo nonno Nap’apò, due generazioni di rom in questa Europa in cui le etnie nomadi hanno vissuto e vivono ancora vite separate. Liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Milena Magnani, di e con Andrea Lupo, diretto da Andrea Paolucci, musiche originali David Sarnelli, disegno luci e suoni Andrea Bondi.

Il mese di Gennaio continua con un altro appuntamento: lo spettacolo “La Luna è come una grande lanterna”, in scena in occasione della giornata della memoria. Frutto di un percorso laboratoriale e di studio con attori e allievi-attori, lo spettacolo immerge lo spettatore nella surreale messa in scena che, nel ghetto di Terezìn, la propaganda nazista imbastì per risultare pulita agli occhi del mondo, mentre i bambini e i ragazzi sopravvivevano in una situazione di estremo pericolo ogni singolo istante, cercando un barlume di normalità in un mondo che inesorabilmente scendeva nelle tenebre più totali. Sabato 28 gennaio alle 21.00 e domenica 29 gennaio alle 17.30, in scena Dario Camozzi, Roberto Carletti, Paola Perlini, Raffaela Piersanti, Graziella Urbinelli, Francesca Sciorra, Carmen Bilancia. Regia di Cristian Strambolini.

A Febbraio una performance dedicata ai più piccoli: ”Niko e l'Onda Energetica”, sabato 18 e domenica 19 Febbraio ore 17.30. Innovativo e coinvolgente spettacolo multimediale sulla responsabilità ambientale e le energie rinnovabili, che fa vivere un’esperienza davvero edificante a tutti gli spettatori. “Niko e l’Onda Energetica” è una favola moderna. Una storia avvincente di crescita e consapevolezza, raccontata con un linguaggio scenico innovativo ed appassionante, soprattutto per i bambini: l'attore in scena interagisce con immagini e grafiche animate video-proiettate su uno schermo. Selezionato al festival In-Box verde 2019, è una produzione Pindarica Theatre Company in collaborazione con Progetto URT, di e con Paolo Arlenghi e Matteo Cionini, Voce di Foxyl: Maria Rita Lo Destro, Contenuti multimediali :-Pindarica Multimedia.

La stagione si concluderà venerdì 10, sabato 11 Marzo alle 21.00 e domenica 12 Marzo alle 17.30, con lo spettacolo “In Aeternum_Viaggio nell’inferno di Dante”. Le parole del sommo poeta si sovrappongono ad una performance dal grande impatto fisico e corporeo, i personaggi prendono vita, i peccatori diventano carne mentre nell’aria riecheggiano i versi che gli attori declamano, in un doppio piano spazio temporale che coinvolge lo spettatore a 360°. Demoni, bestie mitologiche, visioni celestiali, personaggi ripresi dalla letteratura classica, dannati costantemente prede delle pene indotte, si susseguono in una danza demoniaca, ad un ritmo incessante. La scenografia imponente, avvolgente, massiccia annienta il peccatore, lo costringe a fare i conti con se stesso, le sue fragilità e i suoi tormenti. Una produzione compagnia Nuovo Melograno, di e con Daniele Vocino, Catia Urbinelli e Cristian Strambolini. Scenografie Roberto Montagna. Luci/Audio Filippo Volpini.

È possibile prenotare il tuo biglietto mandando un messaggio WhatsApp al numero 366.9537527 o una mail a prenotazioni.nuovomelograno@gmail.com specificando:
1) titolo spettacolo
2) giorno e orario della replica
3) nome e cognome di ogni socio per il quale si desidera prenotare.
ACQUISTO: Per acquistare o ritirare i biglietti per gli spettacoli, la biglietteria sarà aperta i due venerdì precedenti lo spettacolo dalle ore 18.30 alle ore 20.00 e nei giorni di replica a partire da 2 ore prima dell'inizio della replica.
Per accedere agli spettacoli, ai corsi di teatro è indispensabile essere in possesso della tessera socio Nuovo Melograno. Per tesserarsi basta registrarsi (https://nuovomelograno.it/registrazione.html) o rinnovare la vecchia tessera (https://nuovomelograno.it/login.html)






Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2022 alle 14:48 sul giornale del 23 novembre 2022 - 974 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEgg