statistiche accessi

Self-gifting: quanto fa bene farsi un autoregalo?

2' di lettura Senigallia 30/09/2022 - Quello del self-gifting sembra un fenomeno sempre più diffuso all'estero, basti pensare che già nel 2017 quasi un quarto degli americani si è fatto un autoregalo durante il periodo delle festività natalizie.

Il fenomeno, però, sembra meno frequente in Italia dove resta salda la convinzione che un regalo sia un atto che preveda la presenza di due persone: chi dona e chi riceve il regalo.

In questo articolo cerchiamo di capire perché questo fenomeno si sta diffondendo e soprattutto perché potrebbe essere importante fare un regalo a se stessi.

I benefici dell'autoregalo

Secondo diverse ricerche scientifiche sarebbero molteplici i benefici del self-gifting, ed allo stesso tempo pochissime persone intervistate avrebbero sperimentato rimpianti dopo che sono stati effettuati gli acquisti.

Tra i benefici più importanti di un autoregalo ci sono:

  • La gratificazione per il raggiungimento di un obbiettivo: quando l'autoregalo è fatto per la celebrazione di un traguardo o per il raggiungimento di un obbiettivo, il senso di gratificazione viene amplificato.
  • La soddisfazione di realizzare un proprio desiderio: un altro grande aspetto positivo degli autoregali è quello di poter soddisfare un proprio desiderio comprando ciò che si desiderava da tempo. La soddisfazione nella realizzazione di questo desiderio è assimilabile ad una piccola vittoria personale.
  • L'appagamento per aver fatto qualcosa per se stessi: con la vita frenetica a volte dimentichiamo di fare qualcosa solo per noi stessi, ed un autoregalo potrebbe essere l'occasione giusta per un gesto di questo tipo.
    Scegliere un regalo per se, e ritagliarsi del tempo per trovarlo, è un vero toccasana per la nostra autostima.

Come scegliere un autoregalo?

Molto importante è anche la scelta di un autoregalo che non deve essere impulsiva o precipitosa.

Come abbiamo detto in precedenza bisogna prendere questo momento come un vera e propria coccola per noi stessi. Ci si potrebbe quindi prendere un giornata o un pomeriggio liberi da dedicare alla scelta di un regalo che piaccia e soddisfi.

Potrebbe essere una buona idea concedersi una giornata di shopping in un centro commerciale, un outlet oppure farsi ispirare da un sito di idee regalo. La cosa importante è prendersi del tempo, capire bene cosa si desidera e di cosa si ha bisogno, senza prendere decisioni affrettate e senza farsi influenzare.

La regola fondamentale è non esagerare

Nonostante gli aspetti positivi di cui abbiamo parlato, un altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione quando si parla di self-gifting è sicuramente quello dell'autocontrollo.

Un autoregalo, infatti, dovrebbe essere un evento saltuario e non troppo frequente, anche perché a quel punto verrebbero a mancare anche gli effetti positivi che accompagnano questo gesto,

Quando comprare qualcosa per se stessi diventa un abitudine, e nei casi più gravi una necessità, potrebbero venire a delinearsi le caratteristiche dello shopping compulsivo che è tutt'altro che benefico, anche per il nostro portafoglio.






Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2022 alle 11:30 sul giornale del 30 settembre 2022 - 102 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsSF


logoEV
logoEV