statistiche accessi

Il sindacato di Polizia di Stato: "Il Reparto Mobile di Senigallia non impiegato in una delle sue peculiarità, soccorso pubblico"

2' di lettura Senigallia 23/09/2022 - Il 3 maggio del 2014 il fiume Misa esondava ed invadeva la città di Senigallia con acqua fango e detriti portando morte e distruzione in città. Già allora nessun dipendente del XIV Reparto Mobile di Senigallia veniva impiegato in una delle sue peculiarità soccorso pubblico. Qualche giorno fa il fiume Misa ripeteva lo stesso disastro portando anche stavolta morte e distruzione. Sebbene il Reparto Mobile di Senigallia annoveri interventi in calamità naturali come il terremoto dell’Aquila, dell’Emilia di Amatrice e Arquata del Tronto e nell’evento mortale di Rigopiano nemmeno questa volta è stato impiegato.

Ci chiediamo il perché di questa scelta, considerando che si trattava di aiutare i propri concittadini. Invece, sono intervenuti nel soccorso tutti i colleghi del Commissariato e sono giunti repentinamente sul posto equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine da tutta Italia, ma non il Reparto Mobile di Senigallia.

Una situazione paradossale ed umiliante per quegli Uomini che si confrontano quotidianamente con la gente del posto, coi propri concittadini, persone con le quali ogni giorno quei Poliziotti si confrontano.

I Reparti Mobili sono per statuto impiegati in Ordine Pubblico e Soccorso Pubblico ed allora ci si chiede, ma anche i cittadini di Senigallia si chiedono (anzi lo chiedono ai colleghi!) il motivo per cui non si è impiegato sul territorio casalingo un Reparto attrezzato e volenteroso, come volenteroso è ogni volta che si deve spostare su e giù per l'Italia.

Non comprendiamo come mai gli uomini del Reparto di Senigallia per la seconda volta non abbiano potuto dare il loro importante contributo all’intera città di Senigallia e a tutti coloro che hanno subito questa immensa catastrofe. Certamente la buona volontà dei nostri colleghi non è mancata visto che, liberi dal servizio, si sono rimboccate le maniche ed hanno aiutato i loro amici e concittadini.

Comprendere il perché di questa decisione ci aiuta a fare luce anche sulle prerogative dei Reparti Mobili, utilizzati molto spesso anche per aggregazioni presso Uffici Ministeriali ed Ispettorati; molte le domande con una certezza da parte nostra, i Reparti Mobili per inquadramento, risorse umane, logistiche e strumentali possono davvero contribuire in modo decisivo per interventi di questa portata.

In questo momento storico in cui basta poco per condannare mediaticamente i Poliziotti, il nostro cuore batte sempre forte per il popolo che difendiamo, di cui noi siamo la parte in Divisa che ha il dovere di fare il lavoro più sporco e difficile.


da Italia Celere
Organizzazione Sindacale della Polizia di Stato





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2022 alle 10:06 sul giornale del 24 settembre 2022 - 842 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drvZ





logoEV
logoEV
logoEV