statistiche accessi

Paradisi: "Ancora quartieri isolati e ricerche con pochi uomini per Mattia. Che gestione è dell'emergenza?"

1' di lettura Senigallia 17/09/2022 - A due giorni dalla tragica alluvione che ha colpito Senigallia e i comuni dell'interland, è polemica anche per i mancati soccorsi in alcune aree. A denunciare le lacune è Roberto Paradisi dei Civici per le Marche.

“Nei nostri territori ci sono ancora, dopo due giorni, interi quartieri isolati e cittadini senza acqua, senza luce e senza gas. Abbandonati a se stessi. Quando dai centralini dell'emergenza rispondono, la storia è sempre la stessa: troppe chiamate, troppi interventi. C'è ancora un bambino da trovare tra Corinaldo e Barbara ma sospendono le ricerche. Sabato pomeriggio sul Nevola, a monte di Corinaldo, c'erano solo alcuni vigili del fuoco per cercare Mattia. Stremati. E soli. Ma stiamo scherzando? Cosa aspettano le autorità locali a chiedere l'intervento dell'esercito che ha uomini e mezzi anche per queste emergenze? Che gestione dell'emergenza è mai questa? Non bastano i voti per governare. Ci vuole adeguatezza”.






Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2022 alle 18:55 sul giornale del 19 settembre 2022 - 1225 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqre





logoEV
logoEV