Ostra Vetere: Marche Festival presenta il Jazz degli Etruschi con Stefano Cocco Cantini

3' di lettura 16/08/2022 - Il celebre sassofonista Stefano Cocco Cantini con il suo quartetto si esibirà il 17 agosto al Marche Festival presentando “Open Space” il nuovissimo progetto jazz includendo nella performance anche le sonorità di strumenti risalenti al V secolo a.C. della civiltà etrusca. In programma musiche di Cantini, Michel Petrucciani, Kenny Wheeler, Charlie Haden, John Coltrane.

Il prossimo appuntamento di Marche Festival, che si terrà mercoledì 17 agosto h 21.15 in piazza Satellico a Ostra Vetere, presenterà un progetto entusiasmante del celebrato sassofonista Stefano Cocco Cantini.

Per l’occasione Cantini si esibirà in “Open Space”, suo recentissimo lavoro, avvalendosi di straordinari musicisti come Raffaele Pallozzi al piano, Francesco Petrini alla batteria e Michelangelo Scandroglio al contrabbasso. In programma oltre a brani di Cantini verranno eseguiti pezzi di Michel Petrucciani, Kenny Wheeler, Charlie Haden, John Coltrane.

Nella sua lunga esperienza Stefano Cocco Cantini ha eseguito concerti in tutto il mondo con collaborazioni di eccellenza annoverando in queste Chet Baker, Michel Petrucciani, Dave Holland, Kenny Wheeler, Enrico Rava, Paolo Fresu, Enrico Pieranunzi e moltissimi altri.

La prestigiosa rivista Down Beat classifica Stefano Cantini tra i migliori musicisti del mondo degli anni 2000.

Immaginare e ricreare la musica, degli antichi greci, dei romani, degli etruschi o di altre popolazioni arcaiche, al di la delle conoscenze acquisite da musicologi che si basano su frammenti di notazione, è un compito assai arduo. Ma quando un artista poliedrico come Stefano Cocco Cantini, con un lungo lavoro di ricerca, ricostruisce fedelmente strumenti a fiato e a percussione partendo da modelli che miracolosamente sono arrivati fino a noi da un tempo così lontano allora il risultato è davvero straordinario. Quello che scaturisce da questa ricerca è la presa di coscienza della incredibile padronanza che avevano gli e etruschi in ambito musicale. Questo popolo utilizzava un diapason a 432 Hz ovvero una intonazione ampiamente teorizzata anche da illustri musicisti, tra cui Giuseppe Verdi, ma mai attuata in quanto è prevalsa nel corso del XIX e XX secolo l’accordatura a 440 Hz. Ebbene tale tipo di accordatura suscita nell’ascoltatore una particolare sensazione di pace, equilibrio interiore, e di questo gli etruschi ne erano a perfetta conoscenza: l’accordatura a 432 Hz ha questa particolare qualità in quanto si tratta di una frequenza in cui tutti i suoni sono in rapporto di multipli della frequenza sonora emessa dal pianeta terra nella sua rotazione.

Organizzato dall’Associazione Culturale Lemuse in collaborazione con il Comune di Ostra Vetere, con il sostegno della Regione Marche e il patrocinio dell’Unione dei Comuni “Le Terre della Marca Senone” MARCHE FESTIVAL Summer 2022, comprende un calendario di concerti con la presenza di artisti internazionali chiamati ad esibirsi su palcoscenici di tre provincie della regione, in teatri, piazze, borghi storici, siti archeologici, luoghi di interesse paesaggistico, cantine e dimore storiche in collaborazione con il FAI delegazione di Pesaro Urbino.

La direzione artistica è affidata al M° Federico Mondelci.

Marche Festival 2022 Summer Edition propone un’offerta articolata e trasversale, un programma particolarmente ricco che comprende 17 eventi in tre cicli: concerti Jazz, Classica e Contemporanea, Montesaxnovo Festival & Masterclass. Inoltre la rassegna “Musica in Vigna” diVinoinMusica in collaborazione con la Scuola Europea Sommelier e un ciclo di concerti in collaborazione con il FAI delegazione di Pesaro Urbino.


BIGLIETTI
Acquisto biglietti: www.liveticket.it/marchefestival
Prezzo dei biglietti: intero €10, ridotto under 26 €7

Informazioni:
IAT - Piazza Satellico, Ostra Vetere, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00, lunedì pomeriggio chiuso.
Tel. 071 965700 – email: polomuseale@comune.ostravetere.an.it lemusefestival@gmail.com


In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno della Pinacoteca del Polo Museale di Ostra Vetere (Piazza Satellico)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2022 alle 08:31 sul giornale del 17 agosto 2022 - 327 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, federico mondelci, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dk23





logoEV
logoEV