TipiCi da spiaggia: l’enogastronomia locale arriva sotto l'ombrellone

2' di lettura Senigallia 09/08/2022 - Presentato il progetto ideato da Silb-Fipe-Confcommercio e Cia: il 27 agosto una serie di iniziative nel territorio per far conoscere l’enogastronomia locale

TipiCi da spiaggia per promuovere la tradizione enogastronomica del nostro territorio. La manifestazione, ideata a livello nazionale dal Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio in collaborazione con Cia-Agricoltori Italiani e a livello locale da Confcommercio Marche e Cia Marche, è stata presentata questa mattina nella Sede Direzionale Confcommercio Marche Centrali in via Sandro Totti 12 ad Ancona.

Con TipiCi da spiaggia la cultura del ‘Made in Marche’ arriva direttamente sotto l’ombrellone con la rassegna di cibo che nella nostra regione si terrà sabato 27 agosto quando negli stabilimenti balneari aderenti al Sib si svolgeranno una serie di iniziative volte alla promozione della tradizione enogastronomica italiana. Protagonisti chef, ristoratori e agricoltori locali che racconteranno, e faranno assaporare, la storia del territorio e dei prodotti tipici. In pratica la bellezza dei nostri litorali associata alla degustazione di specialità locali (vini, formaggi, olio, frutta, ecc.), e qualsiasi altro prodotto della nostra terra per rendere la vacanza unica ed esclusiva. L’obiettivo è quello di far conoscere i luoghi e apprezzarne le specialità locali associando il territorio della vacanza ai prodotti tipici valorizzando il connubio mare e cibo che, da sempre, costituisce il sinonimo perfetto di vacanza.

“L’abbinamento Agricoltura-Turismo – ha spiegato il Direttore Generale Confcommercio Marche Massimiliano Polacco nel corso della conferenza stampa –, è molto importante per valorizzare i prodotti e il territorio a livello turistico per questo abbiamo deciso di coinvolgere i nostri stabilimenti balneari che aderiranno da sud a nord. Ci saranno iniziative a Lido di Fermo, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Numana, Ancona, Falconara Marittima e Senigallia pertanto avremo diversi eventi nel litorale marchigiano nel corso dei quali si abbinerà l’offerta degli stabilimenti balneari alla cultura enogastronomica”.

Molto soddisfatto dell’iniziativa anche il Presidente Cia Marche: “La promozione e la valorizzazione del buon cibo nelle imprese balneari attraverso l’incontro e il racconto diretto degli stessi agricoltori – ha detto Alessandro Taddei Presidente Cia Marche –, è un’opportunità ulteriore per far conoscere il nostro grande patrimonio enogastronomico composto da moltissimi prodotti agroalimentari tradizionali che raccontano saperi e sapori del territorio e il lavoro dei nostri agricoltori”.


da Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2022 alle 16:26 sul giornale del 10 agosto 2022 - 412 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkeL





logoEV
logoEV
logoEV