Notte folle sul lungomare Alighieri: banda di ragazzini "assaltano" una abitazione. I residenti, "Abbiamo paura"

2' di lettura Senigallia 07/08/2022 - Una notte di follia quella andata in scena sabato nelle traverse a ridosso del lungomare Alighieri, nel tratto clou del litorale, tra la Rotonda e il ponte Rosso, dove si concentra la movida. Una baby gang ha preso d' "assalto" una delle abitazioni che si trova in via Ugo Bassi, violando non solo la proprietà privata ma provocando anche danni e spaventando i proprietari.

Tutto è successo intorno alle 2.30 di notte, quando un branco di ragazzini, verosimilmente dalle immagini riprese dalle telecamere dell'abitazione, minorenni e completamente ubriachi hanno iniziato a suonare i citofoni delle case in via Ugo Bassi. Poi hanno urlato frasi minacciose verso i residenti, hanno vomitato in più parti e come se non bastasse si sono aggrappati al cancello di una abitazione. Qui, come si vede delle stesse telecamere, alcuni hanno scavalcato la recinzione e hanno iniziato a danneggiare vari oggett.

“Un branco di ragazzi ubriachi da non capire nulla, di 16 anni circa, ha dato l'assalto alla mia abitazione, scavalcando il cancello del passo carrabile, dando calci, pugni, minacciando a tutti di uscire per fare a pugni, suonando il citofono, vomitando aggrappati al cancello, all'interno del cortile -racconta sconvolto il proprietario di casa- non sono bastati i cartelli e le telecamere di sorveglianza, il branco ha continuato imperterrito. Alcuni bestemmiavano, altri minacciavano, un altro distruggeva il faretto illuminatore del giardino… altre famiglie si sono affacciate spaventate. Sono stati chiamati i Carabinieri ma purtroppo sono intervenuti dopo 30 minuti perchè, ci hanno spiegato, avevano tutte le pattuglie impegnate in altri interventi e nel frattempo il branco era scappato”.

I residenti chiedono, a chi di dovere di intervenire, per in quella zona episodi di questo tipo sono purtroppo frequenti e non è puù tollerabile. “Abbiamo le riprese delle telecamere di sorveglianza che forniremo alle forze dell'ordine -conclude- facciamo un appello al Prefetto, al sindaco Olivetti, che almeno nei fine settimana i controlli siano intensificati in questa via affinchè questi episodi non si verifichino più. Siamo rimasti tutti molto spaventati e col timore che la situazione possa degenerare ulteriormente”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317900 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.







Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2022 alle 10:55 sul giornale del 08 agosto 2022 - 12931 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo e piace a carlo133

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djPG





logoEV
logoEV