Il comitato dell'ospedale: "Prorogati 20 amministrativi per casse e cup"

laboratorio analisi senigallia 2' di lettura Senigallia 02/07/2022 - Il Comitato pensa che i cittadini di Senigallia non sono appetibili elettoralmente. Pertanto diventiamo campo di battaglia e veniamo spolpati da lupi affamati (Aree Vaste) che si contendono l'unico osso rimasto (il poco personale sanitario in circolazione).

Potrebbe sembrare che la soddisfazione per la proroga di 20 amministrativi per segreteria dello screening, sportelli casse e Cup, con proroga massima per un anno fino ad eventuali cambiamenti con le nuove aziende oltre ad un bando per vittime del lavoro ed invalidi non ancora assunti ma che sono obblighi di legge, abbia spostato la nostra attenzione dal personale sanitario solo a quello amministrativo. Non è assolutamente così !! Siamo stati concentrati sugli amministrativi del Laboratorio Analisi perchè versava in condizioni difficilissime. Gli operatori da 6 erano ridotti a 2 e alle volte anche uno solo con liste d’attesa lunghissime ed esasperazione dei pazienti. Pertanto abbiamo focalizzato per un periodo l’attenzione sulla loro assunzione con il risultato di vederne arrivare 2 nel mese di Giugno e uno dal 01 Luglio !!

Nell’essere soddisfati per l’esito raggiunto cogliamo l’occasione per ringraziare anche la Dr.Brecciaroli Francesca, Primario del Laboratorio di AV2, che con lungimiranza ha nominato Direttore del Laboratorio il dr.Lodolini. Nel congratularci con lui gli abbiamo chiesto un incontro che ci è stato concesso e di cui rendiconteremo l’esito. Perché questa precisazione? Perché aver incentrato l’attenzione sugli amministrativi potrebbe far credere che non pensiamo più alle criticità sanitarie nel suo complesso e cioè anche ai Medici, Infermieri, O.S.S. e Ausiliari. Non è assolutamente così !! Abbiamo fatto innumerevoli articoli sul personale sanitario e continueremo a farne. Dopo anni che seguiamo il nostro Ospedale e con cittadini che vi hanno lavorato 40 anni e ci segnalano le criticità dobbiamo dire che a questo basso livello non eravamo mai arrivati. Lo ripetiamo, sono necessari sia gli amministrativi che i sanitari per la riqualificazione del nostro ospedale.

Ma la determina che proroga 20 amministrativi fino a maggio 2023 mentre stanno mandando a casa decine e decine di OSS e altro personale sanitario dicendo che non c'è capienza (questo comporta una drastica riduzione della qualità dell'assistenza) stride con l’obiettivo di una sanità pubblica. Evidentemente non è più un azienda SANITARIA se è prioritario avere personale amministrativo anziché di assistenza. Sappiamo benissimo che più di segnalare certe cose sperando che prendano una piega diversa non possiamo fare. Ma non perdiamo di vista il nostro obbiettivo: la difesa dei servizi sanitari e la tutela dei concittadini ricoverati che hanno bisogno di cura ed assistenza. E’ ciò per cui siamo nati e cresciuti e che non abbandoniamo. Chi ha il compito di invertire la rotta prenda i provvedimenti dovuti perché altrimenti la prenderanno i cittadini quando potranno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2022 alle 15:41 sul giornale del 04 luglio 2022 - 604 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, senigallia, Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dd7L





logoEV
logoEV
logoEV