Campanile (Amo Senigallia): "Le colonnine di ricarica per la auto elettriche sono un miraggio, 4 su 3 non funzionanti"

2' di lettura Senigallia 02/07/2022 - Si fa un gran parlare di autovetture elettriche come del futuro della mobilità ed iniziano a comparire le colonnine per la ricarica, necessarie per gestire i percorsi degli automobilisti o semplicemente soggiorno da parte dei turisti.

Solitamente le colonnine sono ubicate in luoghi pubblici ma spesso anche presso i centri commerciali. Consultando una delle principali app del settore si scopre che a Senigallia ne sono disponibili 4 contro le 26 di Jesi, le 27 di Ancona centro, le 17+6 a Fano, le 120 tra Sirolo e Numana. Approfondendo ulteriormente, dei 4 punti senigalliesi tre non sono attivi. Sulla mappa non sono presenti altri luoghi oltre Marzocca, stazione FFSS, Via dei Gerani, Piazzale della Libertà. Della notizia comparsa il 21 settembre 2021 che le colonnine sarebbero raddoppiate a Senigallia grazie alla Giunta di destra (e ai contributi Por-Fesr 2014/20) non c’è traccia nell’app (viale Giacomo Leopardi, via Nicola Abbagnano, Cesanella).

Verificando di persona una per una le colonnine installate il risultato complessivo è di 8, delle quali una sola attiva ed una, ubicata nella zona porto, incidentata. Procedendo ad una ulteriore verifica tramite il numero verde è emerso che le colonnine indicate nel 2021 non sono state neanche attivate. Non avere le colonnine di ricarica in suolo pubblico impedisce la diffusione della mobilità con mezzi elettrici. In sostanza Senigallia è ferma alla Giunta Mangialardi e non si può certo dire che la questione del clima sia maggiormente sentita nel centrosinistra dato il bel lavoro fatto a Jesi la cui popolazione è numericamente simile a quella di Senigallia ed è stata gestita per 10 anni del centrodestra.

Più volte è stato evidenziato che la l’Amministrazione Olivetti-Liverani sta principalmente realizzando quanto stabilito precedentemente, dimostrando una scarsissima capacità decisionale e le colonnine per la ricarica elettrica ne sono una evidente dimostrazione. Ci saranno tempi tempi sicuramente ma la realtà è quella evidenziata. Che cosa penseranno mai i turisti ed i potenziali turisti dell’anima Green di Senigallia? Chi avesse l’auto elettrica non si fermerebbe di certo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2022 alle 11:58 sul giornale del 04 luglio 2022 - 221 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dd5Q





logoEV
logoEV
logoEV