Estate sicura, al via l'operazione "Aetria" della polizia

5' di lettura Senigallia 01/07/2022 - Parte nel fine settimana il dispositivo di sicurezza pianificato dal questore di Ancona Cesare Capocasa per la stagione estiva

Prende il via da questo fine settimana il dispositivo pianificato dal Questore dr. Cesare Capocasa, per la stagione estiva, che rappresenta l’evoluzione del progetto MITI’ della locale Questura, allo scopo di garantire una cornice di sicurezza che assicuri il regolare e sereno svolgimento delle manifestazioni pubbliche ordinarie di varia natura, nonché le molteplici attività ludiche che caratterizzano la vita sociale dei comuni nel periodo estivo.

I servizi, disposti su indicazione del Prefetto, dr. Darco Pellos, in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, vedranno coinvolti tutti gli operatori della Polizia di Stato presenti sul territorio e si sostanzieranno in controlli, vigilanza e presidio dinamico del territorio, con il concorso delle altre Forze di Polizia: l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Provinciale, i Comandi delle Polizie Locali e la Capitaneria di Porto. Inoltre, al fine di garantire la sicurezza sulle spiagge e degli stabilimenti durante le ore notturne, grazie alla collaborazione dei Sindaci e delle Associazioni di Categoria, sono stati disposti servizi di vigilanza privata attraverso Guardie Giurate, al fine precipuo di vigilare e pattugliare l’arenile, da Numana a Senigallia.

I servizi coordinati si svolgeranno in particolare nei comuni rivieraschi: Senigallia, Numana e Marcelli, Sirolo, Falconara Marittima, e tutte le altre località vicine, comprese Palombina, Collemarino, Torrette, Portonovo, Marina di Montemarciano, in base alle caratteristiche di affluenza, dal pomeriggio alla sera, fino alle prime ore della notte, nelle zone di maggior “Movida Notturna”.

Per quanto concerne in particolare i servizi a cura della Polizia di Stato, durante i fine settimana, nei mesi di Luglio ed Agosto, le moto d’acqua saranno presenti, in mattinata, a rotazione sui due versanti, nel tratto di costa compreso tra il fiume Musone (Numana) e la foce del fiume Cesano (Senigallia), con particolare riferimento alle aree di balneazione, attesa la notevole manovrabilità e agilità delle stesse per garantire la sicurezza e l’incolumità dei bagnanti. A tal proposito sono state avviate opportune intese con le Associazioni di categoria, in rappresentanza degli stabilimenti balneari, al fine di organizzare attività di prossimità, presso gli stabilimenti stessi, nelle giornate interessate dai pattugliamenti.

Inoltre, iniziative di vicinanza con personale della Polizia di Stato verranno effettuate tutti i sabato di luglio ed agosto, con incontri dedicati alla sensibilizzazione e alla sicurezza, con la distribuzione di opuscoli illustrati contenenti consigli preziosi per prevenire reati predatori, in particolare le truffe, ma anche bullismo, cyberbullismo, abusi di alcool e di sostanze stupefacenti, nonché episodi di violenza di genere e la scomparsa dei minori. Servizi di specifica competenza saranno attuati dal Reparto Volo- dal 1^ luglio al 31 agosto- che concorrerà con un equipaggio elitrasportato, ai servizi di prevenzione a carattere generale e di potenziamento dei servizi straordinari di controllo del territorio, soprattutto in occasione di manifestazioni di varia natura caratterizzate da un forte richiamo di pubblico.

Al fine di elevare il livello di sicurezza nelle zone costiere, il Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, collaborerà all’espletamento di servizi operativi esterni in ambito provinciale, ponendo a disposizione equipaggi dipendenti, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio, programmati soprattutto nel fine settimana. Allo scopo di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, che nel periodo estivo registra una maggiore diffusione, favorito dalla presenza di numerosi centri di aggregazione frequentati soprattutto da giovani, saranno impiegate le Unità Cinofile specializzate nei servizi antidroga, nei luoghi di riferimento della c.d. “ Movida” ed in prossimità dei locali notturni, ritenuti iconici luoghi di ritrovo per i giovani, provenienti in diverse migliaia dall’intera regione. Infine, in considerazione della necessità di monitorare i profili di ordine e sicurezza pubblica, a causa del continuo evolversi degli eventi di politica internazionale, verranno utilizzati nei servizi operativi esterni in ambito provinciale, anche gli equipaggi delle U.O.P.I. ( Unità operative Pronto Intervento).

Ai servizi concorreranno, oltre gli Uffici della Questura e dei Commissariati distaccati, tutte le Specialità della Polizia di Stato, in particolare per quanto concerne la Polizia Ferroviaria, mediante l’intensificazione delle misure di vigilanza nelle aree di specifica competenza, per prevenire e reprimere ogni azione delittuosa negli scali ferroviari e nelle pertinenze di questi. La Polizia Stradale sensibilizzerà le dipendenti pattuglie affinchè rafforzino l’attività di controllo del traffico veicolare sull’intera rete viaria provinciale, volto anche alla prevenzione di incidenti causati dalla guida in stato di ebbrezza e/o di sotto l’effetto di sostanze psicotrope. La Polizia di Frontiera porrà in essere le opportune attività volte ad impedire la commissione di condotte illecite in ambito aeroportuale e di frontiera marittima. Infine, la Polizia Postale intensificherà i monitoraggi sulla rete “ web”, di specifica competenza, alla luce della riacutizzazione dei reati commessi tramite social media e sulla rete in genere, da parte di minorenni.

Il questore Capocasa: “La fascia costiera della Riviera del Conero è da sempre corollario di eventi di carattere sportivo, culturale, musicale e di intrattenimento, con notevolissimo afflusso di persone. È fondamentale in questo panorama l’impegno corale nell’attuazione di dispositivi interforze, cui sono stati invitati a partecipare anche soggetti privati e associazioni di categoria, in uno sforzo sinergico, avente come modello la “ Sicurezza integrata” al fine di garantire momenti di serenità e spensieratezza nella nostra meravigliosa provincia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2022 alle 17:02 sul giornale del 02 luglio 2022 - 283 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, ancona, questura di Ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddU8





logoEV
logoEV