Comitato Facciamo Eco: continuano le notti insonni dei cesanesi a causa della musica del Mamamia

2' di lettura Senigallia 30/06/2022 - In occasione dell’incontro dell’8 ottobre 2021 tra i cittadini della Frazione Cesano e l’Amministrazione Comunale, il Comitato Senigallia Facciamo Eco aveva sollecitato il Sindaco, come da normativa vigente, a intervenire con provvedimenti.

– azioni di tutela dell’integrità psico-fisica dei cittadini nei confronti dell’inquinamento acustico, prodotto nelle notti di apertura dalla discoteca Mamamia;
– interventi per il controllo e contenimento dell’inquinamento acustico, anche attraverso l’adozione da parte degli esercenti di barriere fonoassorbenti, a protezione del centro abitato;
– promozione di un coordinamento tra tutte le forze dell’ordine Carabinieri, Polizia e Vigili Urbani al fine di articolare una più stringente sorveglianza della zona durante tutta la notte, fino al mattino seguente, tramite un presidio permanente di Pubblica Sicurezza nelle serate di apertura del locale su un punto così sensibile per l’ordine pubblico cittadino.

Abbiamo nostro malgrado riscontrato che nulla di ciò è stato fatto, dal momento che dalla serata del 21 maggio è ripartito il poderoso inquinamento acustico che sconvolge le notti dei cesanesi nelle serate di apertura del locale-
Numerosi cittadini si chiedono pertanto se questa sia davvero l'Amministrazione del cambiamento o se piuttosto si voglia dare una soluzione di facciata ai problemi, non avendo la capacità di risolverne la sostanza.
Per questo il Comitato Senigallia Facciamo Eco rinnova l’invito a provvedere con urgenza a quanto sopra indicato e richiede che venga reso noto con rapidità il cronoprogramma delle opere necessarie, già espressamente rivolte all’Amministrazione l’8 ottobre scorso e che per comodità vengono qui di seguito richiamate:
– provvedere all’installazione di un impianto semaforico a chiamata, per consentire l’attraversamento pedonale in sicurezza della Strada Statale, in prossimità della Chiesa Parrocchiale;
– attrezzare un Parco Verde lato Strada Nona-Strada Statale;
– realizzare il prolungamento della pista ciclabile di Strada Settima – lato Strada Nona, per consentire il congiungimento della stessa al Centro Commerciale “Il Maestrale”;
– provvedere all’allargamento e risistemazione di Via Fiorini (ex via Mattei), per convogliare il traffico pesante fuori dal centro abitato.

Non vorremmo trovarci nella spiacevole situazione di dover alzare i toni con un’Amministrazione che invece pare assecondarli, perché ancora confidiamo nel fatto che oltre ad ascoltare, sappia dar prova di agire in modo responsabile.
E, a proposito di ascolto, invitiamo Sindaco e Amministratori tutti a trascorrere la notte di sabato 2 luglio nei quartieri del Cesano, semplicemente per … “ascoltare”…






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2022 alle 19:06 sul giornale del 01 luglio 2022 - 320 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddLC





logoEV